Seguici su

Cerca nel sito

Farmacisti in Aiuto: “Un pozzo in Tamilnadu grazie alla generosità di una nostra sostenitrice”

Il presidente Tullio Dariol: “Un sincero ringraziamento anche ad Assofarm per il costante sostegno ai nostri progetti”

Più informazioni su

Chi dona solidarietà non smette mai di fare del bene: una sostenitrice di Farmacisti in aiuto, Anna Maria, qualche tempo fa, ha fatto una donazione, in memoria di sua cognata che è venuta a mancare, alla nostra Onlus per finanziare la costruzione di un pozzo per l’acqua potabile in Tamilnadu, che servirà l’intero villaggio di Pothayi Udayarpllam, nella giurisdizione del Comune di Thalakulam, settore VI.

L’acqua è il bene più prezioso che abbiamo. A volte, però, ci dimentichiamo che in alcune parti del mondo la carenza d’acqua o la non potabilità sono problemi molto gravi:  “La gente di questo villaggio chiedeva da tempo aiuto per risolvere il problema dell’acqua – spiega Anna Maria -. Geograficamente si tratta di una zona soggetta a siccità, il cui terreno è composto di roccia e sabbia, per cui bisogna scavare molto in profondità per trovare l’acqua. Lì ci vivono un totale di 75 famiglie, 170 donne e 140 uomini, compresi bambini e anziani. Sono tutti molto poveri e la loro sopravvivenza dipende dall’agricoltura, allevare animali,  fare ceramiche e lavori simili.”.

“Questa zona dell’India fa da sempre i conti con la siccità, – dichiara Tullio Dariol, presidente di Farmacisti in Aiuto – basti pensare che il Governo fornisce acqua potabile solamente al mattino per un tempo molto limitato. La costruzione di un pozzo è un dono di speranza alle popolazioni che vivono in condizioni di estrema povertà.

“Anna Maria – sottolinea il Presidente – è una ex dipendente di Assofarm, che da oltre 18 anni sostiene i nostri progetti come il  ‘Dispensario Medico Farmaceutico’, iniziativa che Anna Maria ha scoperto dopo un viaggio con noi in India, con cui forniamo gratuitamente assistenza, consulenze mediche, fornitura di test medici di base e medicinali a circa 100 famiglie particolarmente bisognose”.

“Ringraziamo Anna Maria per la sua generosa donazione – conclude Tullio Dariol – e non smetteremo mai di ribadire quanto sia fondamentale il lavoro svolto da Assofarm, da sempre attivo per aiutarci ad aiutare”.

Farmacisti in Aiuto ricorda che tutte le donazioni, anche piccole, che ci vengono fatte possono essere detratte o dedotte dalla dichiarazione dei redditi, ottenendo così un risparmio fiscale che riduce notevolmente l’importo donato.

Per avere ulteriori informazioni, contribuire o sostenere in altro modo i nostri progetti, vi invitiamo a visitare il nostro sito www.farmacistiinaiuto.it, la nostra pagina Facebook /FarmacistiinaiutoOnlus , la nostra pagina sul quotidiano online “Il Faro”, a contattarci via mail  segreteria@farmacistiinaiuto.org oppure contattare la nostra segreteria al 346-4360567

Più informazioni su