Seguici su

Cerca nel sito

Caldo eccessivo e pressione bassa? La canfora è un’arma infallibile

Prodotta per distillazione e raffinazione dal legno e dalle foglie del Canforo, la canfora ha vari usi, ma pochi conoscono il suo utilizzo omeopatico

Più informazioni su

Caldo, pressione bassa? Lo sapete che esiste un’arma infallibile per contenere i disagi collegati alla pressione bassa? Parliamo della canfora, prodotta per distillazione e raffinazione dal legno e dalle foglie del Canforo, pianta originaria della Cina e del Giappone. Pianta di dimensioni eccezionali. Nelle zone di origine può raggiungere i 45 metri sia in altezza che incredibilmente anche in larghezza.

dott. Marco Tortorici

dott. Marco Tortorici

La canfora viene usata nella pratica sportiva come olio, l’olio canforato appunto, per scaldare i muscoli degli atleti e prevenire fastidiosissimi crampi. Molti poi conoscono l’uso che le nostre nonne facevano della canfora, messa nei cassetti per prevenire le tarme e proteggere gli indumenti lì riposti. Poco conosciuto è invece il suo utilizzo omeopatico, spettacolare come analettico cardio-circolatorio, ovvero come sostanza capace di sostenere l’attività cardiaca ed i valori pressori (specialmente il valore della minima) di quelle persone che nelle giornate estive soffrono di pressione bassa, che di fatto limita la loro vitalità.

Pochi granuli, presi per tre-quattro volte al giorno, ribaltano questa condizione, normalizzando un quadro pressorio in sofferenza.

Info: dott. Marco Tortorici, esperti in omeopatia dal 1985
tel. 06 6858 6674

Più informazioni su