Seguici su

Cerca nel sito

Europei di Atletica, la 4×100 femminile conquista la finale a Monaco

Anche la 4x400 maschile in gara per le medaglie. Domani sera in pista

Monaco – In finale senza problemi le velociste della 4×100 agli Europei di atletica a Monaco. Terzo posto in batteria e pass diretto. Al femminile è confermato il quartetto annunciato alla vigilia, che comunque coincide soltanto per metà con quello che ai Mondiali ha stabilito il record italiano, visto che mancano Dalia Kaddari (impegnata stasera nella finale dei 200) e Vittoria Fontana (dopo il risentimento muscolare di ieri sui 200 in batteria). Non corrono rischi le azzurre, con una serie di cambi in sicurezza: da Zaynab Dosso a Gloria Hooper, poi Anna Bongiorni per chiudere con un’ultima frazione convincente di Alessia Pavese, alla sua prima volta in pista con la maglia della Nazionale assoluta. Tutt’altro che disprezzabile il crono di 43.28, quarto tempo complessivo.

Con una formazione inedita, passano il turno gli azzurri della 4×400 che agguantano il quarto posto nella propria batteria in 3:02.60. Quando aumenta l’intensità della pioggia all’Olympiastadion, si parte con Lorenzo Benati mentre la seconda frazione vede protagonista Vladimir Aceti, in terza posizione alle spalle di Francia e Repubblica Ceca.

È un pimpante Brayan Lopez, che mette la freccia in prossimità del cambio, a portare l’Italia provvisoriamente in testa. La chiusura è affidata a Pietro Pivotto, superato da un terzetto che comprende anche i britannici nel rettilineo opposto all’arrivo, ma il crono è sufficiente per andare avanti con il secondo tempo di recupero.

Nell’ordine finiscono Repubblica Ceca (3:02.07), Francia (3:02.09) e Gran Bretagna (3:02.36). Ecco i parziali dei quattrocentisti azzurri: Benati 46.20 dai blocchi, Aceti 44.93, Lopez 45.53, Pivotto 45.94 nelle frazioni lanciate. (fidal.it)(foto@Colombo/Fidal)

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport

ilfaroonline.it è su GOOGLE NEWS. Per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie, clicca su questo link e seleziona la stellina in alto a destra per seguire la fonte.