Seguici su

Cerca nel sito

Europei di Nuoto, Pellacani e Pizzini in finale nei tuffi dei tre metri foto

Oggi pomeriggio la gara per le medaglie al Foro Italico

Roma – Quinta giornata dei 36esimi Campionati Europei di Roma, in svolgimento allo Stadio del Nuoto, aperta dalle eliminatorie dai 3 metri per i tuffi.  Senza patemi, dimostrando ancora una volta una grandissima solidità, Chiara Pellacani si qualifica per la finale, in programma alle 16.40, con il primo punteggio. Avanza, sorprendendo tutti, anche la debuttante Elisa Pizzini eccellente quinta.

Estremamente pulita la routine della 19enne romana e vice campionessa europea in carica – tesserata per Fiamme Gialle e MR Sport F.lli Marconi, oro nel team event, argento nel sincro da 3 metri con Elena Bertocchi, bronzo dal metro e neli sincro mixed con Matteo Santoro – che parte con un bel doppio salto mortale e mezzo indietro carpiato (55.50) e con un doppio salto mortale e mezzo avanti con un avvitamento carpiato (57.00) in sicurezza; prosegue con un triplo salto mortale e mezzo avanti carpiato (62.00) veloce e pulito e un doppio salto mortale e mezzo rovesciato carpiato (58.50) ottimo, malgrado una sbavatura nel presalto; chiusura con un doppio salto mortale e mezzo ritornato carpiato senza sbavature (61.50) per 294.50 punti.

Bravissima la 17enne scaligera – tesserata per Bergamo Tuffi e seguita da Dario Scola – che apre contratta, complice l’emozione, con un doppio salto mortale e mezzo avanti carpiato scarso in ingresso (46.80) e un doppio salto mortale e mezzo avanti con un avvitamento leggermente abbondante (54.00); poi cresce con un doppio salto mortale e mezo indietro carpiato ben tenuto (54.00) e un doppio salto mortale e mezzo rovesciato carpiato (57.00) molto alto ed elegante; conclude con un doppio salto mortale e mezzo ritornato carpiato (51.00) discreto, ma quanto basta per la gloria. Pizzini totalizza 262.80 punti e la sensazione che a Roma sia sbocciato un altro talento dell’Italtuffi.

I tuffi di Elisa Pizzini – 262.80 punti quinto posto – qual. in finale

105B doppio salto mortale e mezzo avanti carpiato 46.80 (17)

5152B doppio salto mortale e mezzo avanti con un avvitamento carpiato 54.00 (12)

205B doppio salto mortale e mezzo indietro carpiato 54.00 (9)

305B doppio salto mortale e mezzo rovesciato carpiato 57.00 (8)

405B doppio salto mortale e mezzo ritornato carpiato 51.00 (5)

I tuffi di Chiara Pellacani – 294.50 punti primo posto – qual. in finale

205B doppio salto mortale e mezzo indietro carpiato 55.50 (6)

5152B doppio salto mortale e mezzo avanti con un avvitamento carpiato 57.00 (4)

107B triplo salto mortale e mezzo avanti carpiato 62.00 (2)

305B doppio salto mortale e mezzo rovesciato carpiato 58.50 (2)

405B doppio salto mortale e mezzo ritornato carpiato 61.50 (1)

(federnuoto.it)

Foto di Andrea Staccioli / DBM

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport

ilfaroonline.it è su GOOGLE NEWS. Per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie, clicca su questo link e seleziona la stellina in alto a destra per seguire la fonte.