Seguici su

Cerca nel sito

Roma, si scaglia contro agenti e auto della Polizia locale: denunciato

Il 27enne venditore irregolare è stato denunciato per resistenza, danneggiamento e rifiuto di declinare le generalità

Roma – Stava svolgendo il consueto servizio di vigilanza finalizzato a contrastare la vendita illegale di prodotti contraffatti, la pattuglia della Polizia Locale del GSSU (Gruppo Sicurezza Sociale Urbana) che ha denunciato un cittadino di 27 anni per aver tentato di aggredire gli agenti durante i controlli nella zona di Castel Sant’Angelo.

L’uomo era intento a vendere accessori di abbigliamento su area pubblica in forma abusiva quando, una volta fermato per le procedure di identificazione, ha improvvisamente reagito, tentando prima di aggredire il personale per poi scagliarsi contro il veicolo di servizio. Il 27enne, di nazionalità straniera, è stato subito bloccato e accompagnato presso gli uffici di via Macedonia, dove è stato denunciato per resistenza, danneggiamento e rifiuto di declinare le generalità.

Gli operanti hanno proceduto inoltre al sequestro di tutta la merce destinata alla vendita illegale. Sequestri che hanno riguardato anche altre zone del quartiere Prati e del Centro Storico, nell’ambito del piano di controlli predisposto per contrastare i fenomeni legati all’abusivismo commerciale e alla contraffazione: nelle ultime 24 ore gli agenti del I Gruppo Centro hanno eseguito il sequestro di oltre 2500 articoli, in gran parte articoli di bigiotteria, borse e capi di abbigliamento con marchi falsi di note aziende della moda.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Roma Città Metropolitana
ilfaroonline.it è su GOOGLE NEWS. Per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie, clicca su questo link e seleziona la stellina in alto a destra per seguire la fonte.
ilfaroonline.it è anche su TELEGRAM. Per iscriverti al canale Telegram con le notizie dall’Italia e dal mondo, clicca su questo link