Seguici su

Cerca nel sito

“Ponza, interrogazione sul Piano utilizzo arenili”

Zaratti (Sel): “Limitare le aggressioni nei confronti delle due isole dell'arcipelago”

Più informazioni su

Il Faro on line – “Il Piano di utilizzo degli arenili (Pua) approvato dal Comune di Ponza mette a rischio le isole di Palmarola e Zannone, due veri e propri paradisi ambientali della costa laziale”. Lo dichiara in una nota Filiberto Zaratti (Sel), Presidente della Commissione sicurezza e lotta alla criminalità della Regione Lazio, “che sulla vicenda ha presentato un’interrogazione urgente in Consiglio Regionale”.

“Prevedere la realizzazioni di pontili per garantire l’attracco di natanti e imbarcazioni – dice Zaratti – rappresenta un vero e proprio atto di aggressione nei confronti delle due isole dell’arcipelago ponziano, che fanno parte dei Siti di importanza comunitaria (IT6000015 e IT6000017) per la regione biogeografia mediterranea in Italia, ai sensi della direttiva comunitaria 92/43/Cee. Su entrambe esiste un sistema di vincoli che finora ha preservato un’integrità naturalistica e ambientale eccellente. In particolare l’isola di Zannone è riserva integrale del Parco nazionale del Circeo ed oggi è possibile visitarla soltanto a fini di studio e ricerca”.

“Quella dei pontili – conclude Zaratti – è una questione su cui sta indagando da tempo la Procura di Latina, che attraverso l’inchiesta Ponza Nostra sta facendo emergere un quadro a tinte fosche, in cui appare chiara la forte volontà di personaggi legati alla malavita organizzata di voler gestire le attività commerciali isolane. Ho chiesto alla Presidente Polverini e agli Assessori all’Ambiente e all’ Urbanistica di rigettare il Pua, appena verrà trasmesso dal Comune di Ponza in Regione per l’approvazione”.

Più informazioni su