Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Le notizie dal territorio

Articolo Redazionale

4 motivi per fare un corso di inglese in presenza

Il legame tra chi insegna e chi apprende si consolida più facilmente e più rapidamente se c’è contatto visivo, se si possono osservare da vicino i gesti e le reazioni, se si colgono tutte le sfumature di un timbro di voce

Al giorno d’oggi, si stanno diffondendo sempre di più i corsi in modalità e-learning: in altre parole, i corsi di formazione online. Eppure anche quelli in presenza hanno i propri vantaggi, che abbiamo approfondito rivolgendo qualche domanda al team di Scuola Inglese Roma.

Si tratta di una struttura attiva da circa 25 anni, autonoma e in grado di organizzare corsi di inglese differenziati a seconda delle esigenze. Corsi per adulti e per bambini, per partecipanti di vari livelli, con lezioni da 60 minuti o da 120 minuti in base alle singole necessità.

Lo staff di Scuola Inglese Roma offre anche preparazioni a esami come B1, B2, C1, C2 e così via. Ciò è gratuito, nel senso che è inserito all’interno del corso stesso (e non è considerato un extra, al contrario di quanto accade in altri istituti).

Per maggiori informazioni, vi invitiamo a consultare il sito www.scuolaingleseroma.it. Qui ci sono vari contatti per chiedere qualunque delucidazione: numeri di telefono, indirizzi e-mail e un comodo form da compilare per comunicare con la Scuola.

Ci è stato spiegato, nello specifico, perché conviene optare per una soluzione in presenza. I corsi in aula sono preferibili per una serie di motivi.

Il legame tra docente e studente

Per cominciare, il personale di Scuola Inglese Roma ha posto l’accento su un aspetto fondamentale: la relazione tra i docenti e gli studenti. Naturalmente è più semplice coltivare questo rapporto quando si segue un corso non da remoto, bensì in presenza.

Il legame tra chi insegna e chi apprende si consolida più facilmente e più rapidamente se c’è contatto visivo, se si possono osservare da vicino i gesti e le reazioni, se si colgono tutte le sfumature di un timbro di voce. Certo, i migliori microfoni per computer consentono di ascoltare bene anche a distanza, ma dal vivo è tutta un’altra cosa senza dubbio!

La possibilità di fare domande nell’immediato

Il secondo punto su cui si sono soffermate le risposte dell’equipe di Scuola Inglese Roma è il seguente: la possibilità di chiedere chiarimenti in ogni istante, anche nel corso della lezione.

I corsi online prevedono, spesso, apposite “parentesi” per fare domande ai docenti. In alternativa, tutti gli interrogativi possono essere esposti per e-mail.

Tuttavia, i corsi di inglese in presenza sono molto più dinamici e danno l’opportunità di interagire con il formatore in qualsiasi attimo. All’inizio dell’ora (o delle ore), alla fine, durante un’eventuale pausa. C’è una maggiore versatilità in questi casi, e non di rado c’è anche un coinvolgimento più elevato.

Lezioni in presenza per i bambini

Il team di Scuola Inglese Roma ci ha tenuto a precisare anche che molti corsi di inglese sono concepiti per i bambini. Questi ultimi si concentrano meglio se hanno il proprio insegnante di fronte, dal vivo, e non al di là dello schermo di un PC.

Le lezioni di inglese in presenza sono più fruibili per tutti, a maggior ragione per i più piccoli. L’organizzazione della didattica sarà su misura, dopo aver conosciuto i singoli studenti, la loro indole e il loro comportamento. In generale, seguire i bambini da vicino è vantaggioso a livello sia umano sia pedagogico.

Un modo di evitare le problematiche degli strumenti elettronici

Infine, i corsi di inglese in presenza – per questa loro stessa caratteristica intrinseca – permettono di evitare le video-lezioni: esse hanno una qualità che dipende anche dalla connessione internet degli allievi.

Se ci sono cali di rete, è possibile che il corso debba essere interrotto o, comunque, che l’audio non si senta bene. Se gli studenti sono molti, le piattaforme possono andare in sovraccarico. Tutti questi problemi non sussistono grazie alla modalità in presenza.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Faro Online, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.