Seguici su

Cerca nel sito

Le notizie dal territorio

Articolo Redazionale

Come abbinare un orologio uomo e andare sul sicuro

Una premessa, però, è doverosa: quando l’orologio che si indossa è un cimelio di famiglia non ci si deve preoccupare di consigli, buone pratiche o suggerimenti, visto che è la legge del cuore a orientare la scelta

Conoscere le regole giuste per abbinare un orologio da uomo permette di essere certi di sfoggiare sempre il look più adatto a ogni circostanza. Una premessa, però, è doverosa: quando l’orologio che si indossa è un cimelio di famiglia non ci si deve preoccupare di consigli, buone pratiche o suggerimenti, visto che è la legge del cuore a orientare la scelta. In questo caso, insomma, non ci si deve preoccupare di un eventuale abbinamento: quando si è alle prese con un tesoro di famiglia si può, in un certo senso, allentare la presa e rinunciare a un po’ di fiscalità. Come dire: va bene la moda, ma i sentimenti e le tradizioni hanno un valore superiore. Detto ciò, andiamo alla scoperta di tutti gli altri accorgimenti che vale la pena di mettere in pratica per trovare gli accostamenti giusti: ne abbiamo parlato con il team di orologi.pro, che mette a disposizione una vasta gamma di consigli per chi è in cerca di un orologio da uomo o ha bisogno di indicazioni su come indossarlo. Questo portale fornisce istruzioni davvero utili che aiutano a orientarsi nel mercato degli orologi da uomo, anche grazie a recensioni meticolose e approfondite.

Le regole da seguire

Va precisato che sono tutte regole molto semplici da mettere in pratica: non è certo necessario essere uno stilista per avere la competenza che occorre per individuare un abbinamento appropriato per un evento a cui si deve prendere parte. Dal momento che gli accessori per uomini non sono tanti, è evidente che anche un semplice accessorio è in grado di fare la differenza. Insomma, se si è in procinto di prendere parte a un ricevimento di matrimonio o si è stati invitati a una cena di gala, è sempre importante riservare la giusta attenzione al modello di orologio che si è in procinto di indossare.

Il cinturino in metallo

Nel caso in cui si propenda per un cinturino in metallo, è necessario essere consapevoli del fatto che ci sono alcuni colori che si possono abbinare in modo più efficace rispetto ad altri. Per un orologio in oro, in particolare, il consiglio è di privilegiare i toni della terra, come il beige o il marrone; per un orologio in argento, invece, le scarpe e i vestiti dovrebbero avere sfumature blu o oscillare tra il grigio e il nero. La tonalità cromatica del metallo deve riuscire a integrare gli altri accenti metallici che caratterizzano il look: per esempio la fibbia della cintura o quelle delle scarpe, ma anche i gemelli e gli anelli, tranne la fede di nozze. È auspicabile, per esempio, che tutti gli accessori siano in argento o in oro.

Tante occasioni da sfruttare

Gli orologi, come si può vedere, mettono a disposizione tante occasioni, e non è detto che i colori debbano corrispondere per forza in maniera precisa. Con una cintura che ha la fibbia in oro giallo, per esempio, si può scegliere un orologio che presenta un rivestimento in oro rosa, dato che si tratta di materiali piuttosto simili. Il titanio, il platino, l’argento, l’oro e l’acciaio sono i metalli a cui si ricorre per costruire il telaio intorno al quadrante dell’orologio, vale a dire la cassa. Per il cinturino, invece, a volte il metallo può essere sostituito da altri materiali.

Come comportarsi con gli abiti formali

Se si deve indossare un abito elegante o comunque si deve prendere parte a un evento che richiede un tono formale, è possibile puntare su un orologio in pelle nera, che è sempre più elegante rispetto alla pelle marrone. I cinturini in metallo, invece, sono ritenuti più informali rispetto ai cinturini in cuoio, che in genere garantiscono una buona dose di eleganza. Vale la pena di ricordare che per gli eventi molto formali i cinturini in argento o in oro non vanno bene, ma sono comunque indicati per situazioni eleganti. Differente il discorso per i cinturini robusti in pelle grezza; anche se sono in cuoio, non si adattano a un abito elegante ma dovrebbero essere accostati a un paio di jeans o comunque ad altri capi di abbigliamento casual.

Gli orologi con il cinturino in pelle

Nel caso in cui si abbia in mente di tenere al polso un orologio dotato di un cinturino in pelle, il suggerimento è quello di accostarlo con un paio di calzature caratterizzate da una tonalità simile. È bene ricordare che usando un orologio con un cinturino in pelle si deve prendere sempre come riferimento non solo il colore, ma anche il materiale di composizione delle calzature. Il consiglio è di cominciare abbinando alle scarpe la cintura, per poi scegliere un orologio che si adatti a tutte e due le tipologie di accessorio. In sintesi, se le scarpe e la cintura sono marroni, anche il cinturino dell’orologio dovrà essere marrone; se le scarpe e la cintura sono nere, anche il cinturino dell’orologio dovrà essere nero. Non importa che il colore sia identico, ma ciò che conta è che il tono sia simile.

Gli orologi: quante tipologie esistono?

È chiaro che sono davvero tante le tipologie di orologio da uomo tra cui è possibile scegliere. Quelli dotati di cinturino in pelle nera e di corona in oro, per esempio, sono dei grandi classici che non passano mai di moda: evergreen che, non a caso, sono adatti a un ragazzo di 30 anni come a un uomo di 60 anni. Un’altra categoria apprezzabile è quella degli orologi con cinturino in pelle, che tuttavia vanno evitati nelle occasioni più formali.

Valutare la situazione è importante

Se si sceglie un orologio da giorno in stile casual, in effetti, è molto importante prestare attenzione alla situazione in cui si ha in mente di indossarlo: un accessorio di questo tipo può essere accettabile per un meeting di lavoro, per esempio, ma non per una cena di gala. Con gli orologi subacquei, invece, si entra in un terreno delicato: per quanto possano essere belli non saranno mai giusti per una circostanza formale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Faro Online, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.