Seguici su

Cerca nel sito

Le notizie dal territorio

Articolo Redazionale

Come acquisire nuovi clienti: la guida

I Social Network sono ad oggi uno dei maggiori luoghi d’incontro virtuale su internet, con iscrizioni di nuovi utenti in continuo aumento.

Che si tratti di un’attività online oppure di un’attività tradizionale, la chiave per il successo è acquisire nuovi clienti. Può sembrare un’operazione piuttosto semplice, ma non lo è affatto. Anzi, lo è se si rispettano determinate regole. Per le aziende, ad esempio, è molto importante essere presenti nel modo giusto sul web. I Social Network sono ad oggi uno dei maggiori luoghi d’incontro virtuale su internet, con iscrizioni di nuovi utenti in continuo aumento.

Il successo di queste piattaforme lo si attribuisce al potere di mantenere le persone in contatto tra loro più di ogni altro mezzo attualmente in uso. Stiamo parlando di realtà come: Facebook, Instagram e Twitter, i social più conosciuti e utilizzati in Italia da privati ed Aziende. Le potenzialità dei social network si riassumono in un’unica parola: comunicazione.

La comunicazione è la base di qualunque Social. Che sia mediante messaggio scritto, una foto, un video o la condivisione di contenuti di varia natura, è ciò che permette alle persone di instaurare un rapporto, intavolare un dialogo, conoscersi meglio.
Allo stesso modo, come i privati creano e mantengono rapporti con altri utenti sui social, lo stesso lo possono fare le Aziende con il proprio pubblico, attraverso le pagine.

Il Social Network più sfruttato, e forse il più pratico a questo scopo, è Facebook. Per acquisire nuovi clienti su Facebook è possibile utilizzare la funzionalità Facebook Shop. Si tratta dell’e-commerce di Facebook che permette a negozianti e attività indipendenti di vendere online i propri articoli.

Già da tempo Facebook aveva abbracciato il mondo dello shop online attraverso l’introduzione del Marketplace, ma con l’arrivo di Shops va a espandersi e si apre alle aziende come un vero e proprio e-commerce. L’idea nasce dal desiderio di Facebook di preparare le grandi aziende alla vendita del futuro e di venire incontro a quelle più piccole che stanno soffrendo economicamente in seguito alla chiusura forzata causata dalla pandemia di Coronavirus, offrendo loro un luogo gratuito e semplice in cui gestire le vendite. Per la creazione di Facebook Shops, la nota piattaforma social ha collaborato con nomi noti, quali: Shopify, BigCommerce, WooCommerce, Channel advisor, CedCommerce, Cafe24, Tienda Nube e Feedonomics. I gestori di pagine Facebook o profili Instagram avranno la possibilità di creare uno shop online e personalizzarlo nei colori e nelle grafiche, in modo da renderlo quanto più coerente con il proprio brand.

Nei prossimi mesi, poi, l’azienda di Menlo Park prevede di implementare e arricchire l’offerta con funzionalità innovative. Ad esempio, sarà possibile mettere direttamente in vendita prodotti nel corso delle dirette di Instagram, oppure trasformare il proprio profilo Instagram in una sorta di catalogo virtuale facilmente sfogliabile. Aziende e venditori, inoltre, potranno decidere di chiudere l’esperienza d’acquisto direttamente sulla piattaforma social, senza che l’utente venga reindirizzato verso altri siti o servizi di pagamento. Una mossa che chiaramente punta a trattenere su Facebook i clienti.

Dal pannello di gestione è infatti possibile creare un database dei prodotti in vendita, con foto, descrizione e prezzo. Il venditore potrà poi decidere quali prodotti aggiungere al suo shop, personalizzarne i colori e il layout.

Lato utente, il funzionamento è semplice e immediato. La vetrina dei prodotti sarà consultabile all’interno della Pagina Facebook o dal profilo Instagram dell’attività. I prodotti e le categorie saranno facilmente “navigabili” e, nel caso in cui il gestore abbia attivato la funzionalità checkout, il pagamento avverrà direttamente all’interno di Facebook.

La pubblicità su Facebook

Con Facebook Shop il patron Mark Zuckerberg mira a rivoluzionare il mondo dell’e-commerce. L’intenzione è quella di creare una piattaforma di e-commerce raggiungibile da Facebook, Instagram, Messenger e WhatsApp, con una possibile platea di ben 3 miliardi di utenti in tutto il mondo.

Nessuna altra piattaforma di commercio elettronico, al momento, è in grado di mettere a disposizione un mercato tanto ampio, e dall’interfaccia utente ottimizzata per la navigazione da qualunque dispositivo. La possibilità di poter integrare le chat di WhatsApp, Messenger e Instagram Direct per gestire l’assistenza clienti, poi, permetterà di fornire un servizio aggiuntivo ai propri utenti/clienti senza dover affrontare spese di alcun genere.

Per questo motivo è sempre più importante per le aziende essere presenti sul noto social network è pubblicizzare la propria attività su Facebook. Esistono differenti metodi per pubblicizzare la propria pagina Facebook fuori dal network: ad esempio, integrando nelle proprie pagine Web i plugin che collegano le risorse online a FB, come i Like Box, che permettono di diventare fan senza uscire dal portale che si sta visitando o Live Stream, usato spesso per gli eventi video o radiofonici.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Faro Online, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.