Seguici su

Cerca nel sito

Le notizie dal territorio

Articolo Redazionale

Come riconoscere un concessionario corretto

Il rischio, nella capitale così come in tutte le altre città, è infatti quello di lasciarsi convincere da chi sostiene di avere maggiore esperienza di noi e di venderci il meglio

Hai bisogno di comprare un’auto usata a Roma, ma non sai a quale concessionario rivolgerti perché temi di non trovare qualcuno di corretto e professionale? Niente paura, perché grazie a questa pratica guida potrai avere dei consigli molto utili, con i quali eviterai di commettere errori grossolani e di incappare in venditori tutt’altro che onesti. Il rischio, nella capitale così come in tutte le altre città, è infatti quello di lasciarsi convincere da chi sostiene di avere maggiore esperienza di noi e di venderci il meglio. Per le auto usate ci vuole un occhio di riguardo rispetto alle nuove, proprio perché non sappiamo quali danni possono aver subito prima di arrivare a noi.

Tutti i requisiti che le auto usate devono avere

Acquistare auto usate a Roma permette senza alcun dubbio di risparmiare notevoli somme di denaro rispetto a comprare auto nuove. A un prezzo conveniente, è spesso possibile trovare delle occasioni che ci consentono di avere a disposizione un veicolo dalle ottime performance e in grado di durare per molto tempo. Ci sono però alcune cose alle quali è bene fare attenzione prima di scegliere un veicolo usato, visto che è già stato “vissuto” e non sappiamo come. Vediamo quindi quali sono i requisiti obbligatori che un concessionario deve avere perché risulti affidabile quando andiamo ad acquistare auto usate.

Massima trasparenza

La massima trasparenza è il requisito numero uno che deve possedere un concessionario di auto usate, sia per quanto riguarda il reale stato del veicolo che si desidera acquistare (vedi chilometri, motore ed eventuali incidenti passati, problematiche già riscontrate e così via), sia per il prezzo che deve essere fornito fin da subito e senza sorprese dopo.

Meritano altrettanta importanza anche le spese inerenti al passaggio di proprietà e tutte le generalità utili a risalire ai precedenti proprietari.

È inoltre doveroso che venga comunicato in modo chiaro se sul veicolo in questione gravano fermi amministrativi o altri vincoli che ne impediscono la libera circolazione una volta acquistato.

Infine il concessionario deve aver già verificato che il numero di telaio corrisponda a quello riportato al libretto di circolazione.

Garanzia 24 mesi

Un concessionario serio e professionale, inoltre, deve fornire al cliente una garanzia di conformità del veicolo, la cui durata è pari a 24 mesi. Grazie a quest’ultima è possibile richiedere la riparazione in caso di eventuali guasti e anomalie per riportare l’auto alle sue condizioni di conformità.

Possibilità di controllo e prova

Se non sei esperto, nessuno ti vieta poi di recarti in un concessionario auto usate con il tuo meccanico di fiducia per effettuare i dovuti controlli del caso. Il concessionario deve poterlo concedere ai potenziali acquirenti prima dell’acquisto. Lo stesso discorso vale anche per una prova di guida, durante la quale sarà possibile individuare eventuali difetti o malfunzionamenti.

Recensioni

Anche se sembra un concetto banale, fidati che non lo è affatto; prima di recarti da un concessionario per acquistare un’auto usata, controlla le recensioni pubblicate online da altri consumatori, con le quali potrai farti un’idea iniziale circa il suo modus operandi e la sua affidabilità..

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Faro Online, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.