Seguici su

Cerca nel sito

Le notizie dal territorio

Articolo Redazionale

Giocare in Borsa, come muovere i primi passi

Per giocare in Borsa è importante capire come avvicinarsi nel modo giusto al settore degli investimenti finanziari. Ecco alcuni consigli utili.

Il mondo degli investimenti finanziari è un settore estremamente complesso, tuttavia giocare in Borsa è diventata oggi un’attività alla portata di tutti, non soltanto di tecnici e specialisti. Naturalmente è necessaria una giusta formazione, un percorso professionale preciso e un’attenta valutare dei rischi legati al trading online, tuttavia è possibile muovere i primi passi con relativa facilità. Vediamo come iniziare a giocare in Borsa, a cosa stare attenti e dove investire.

Cosa significa giocare in Borsa

Partiamo innanzitutto dal concetto stesso di investimenti nel mercato borsistico. Fare trading online azionario, quindi attraverso la compravendita di titoli, richiede un certo capitale iniziale se si svolgono tali operazioni nella maniera classica. Al contrario è possibile giocare in Borsa con strumenti derivati, investendo sulle variazioni di prezzo degli asset di riferimento. Come ci spiega nel dettaglio Giocareinborsa.net, portale specializzato nei servizi informativi sul trading online e la Borsa, i rendimenti sono abbastanza elevati, allo stesso tempo è fondamentale gestire il profilo di rischio.

Ciò significa che bisogna pianificare strategie d’investimento accurate, basate sull’analisi tecnica dei grafici e lo studio dei fattori macroeconomici, incrociando tali informazioni per realizzare un piano d’azione completamente personalizzato. All’interno è importante tenere conto del fattore di rischio di ogni movimento, del budget a disposizione, della propensione al rischio e del tipo di risultati che si vogliono ottenere. Il perfetto bilanciamento di questi fattori permette di adottare un profilo adeguato, giocando in Borsa in maniera consapevole e prudente.

A chi rivolgersi per giocare in Borsa

Per investire sui mercati finanziari esistono diverse opzioni possibili. Ad esempio è possibile rivolgersi a una banca tradizionale, presso un broker specializzato nei servizi di trading online, oppure delegare le operazioni a un consulente finanziario. Gli istituti di credito rappresentano una soluzione adatta a chi non ha alcuna esperienza, persone che desiderano acquistare alcuni titoli e mantenere un profilo discreto. Si tratta di trader che vogliono comprare soprattutto asset a basso rischio, come titoli di Stato e altri prodotti finanziari di tipo obbligazionario, quindi con un rendimento basso ma una garanzia sul capitale investito.

Invece chi preferisce strumenti avanzati, una maggiore libertà d’azione e vuole assumere un profilo di rischio più spinto, sicuramente deve optare per dei servizi di trading online più sofisticati. Con l’ausilio di broker professionisti, infatti, è possibile giocare in Borsa operando su un ampio numero di mercati e asset differenti, dalle materie prime alle criptovalute, dai titoli azionari alle valute Forex. Inoltre non si possono acquistare soltanto azioni di imprese quotate, o titoli obbligazionari di stati e aziende multinazionali, ma anche investire tramite strumenti finanziari come i CFD e gli ETF.

L’ultima possibilità è quella di affidarsi a un consulente, un professionista al quale fornire un capitale che verrà investito in base alle sue strategie, quindi in un modo completamente passivo rispetto alle proprie necessità. L’esperto può ad esempio inserire la somma in fondi comuni d’investimento obbligazionari, immobiliari o liquidi, cercando di rispettare degli obiettivi minimi prefissati, eseguendo studi approfonditi ma dipendendo molto dall’andamento economico mondiale. La scelta ovviamente dipende dalle proprie esigenze, tuttavia chi vuole diventare un trader deve necessariamente optare per un broker online, altrimenti è possibile cercare un rendimento extra rivolgendosi a banche e consulenti.

L’importanza della formazione per giocare in Borsa

Il cammino da intraprendere, quando ci si vuole avvicinare al mondo degli investimenti finanziari, è lungo e irto di ostacoli. Nonostante l’attività di giocare in Borsa possa a volte trarre in inganno, non esistono aspetti ludici in questo genere di operazioni. La compravendita di titoli o di strumenti derivati è un ambito complesso, che richiede la giusta formazione per evitare perdite ingenti, soprattutto per scongiurare i rischi legati all’inesperienza, non alle congiunture economiche o ad analisi errate. Per questo motivo è fondamentale cominciare gradualmente, fare pratica e seguire un percorso formativo di qualità suddiviso in piccoli step.

Per raggiungere i propri obiettivi è indispensabile affidarsi a veri esperti del settore, professionisti che possono fornire tutto il supporto richiesto per attività delicate come il trading online. Oltre ai broker, che propongono non solo piattaforme ma anche corsi e seminari, sono molto utili i portali specializzati, gestiti da appassionati e tecnici che offrono supporto soprattutto per i trader alle prime armi. L’importante è mettere sempre al centro la formazione, possibilmente di buona qualità, poiché può realmente are la differenza quando bisogna investire sui mercati finanziari e giocare in Borsa.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Faro Online, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.