Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Le notizie dal territorio

Articolo Redazionale

Il marketing outdoor si rinnova con la stampa su alluminio

Siamo sicuri che anche la cartellonistica possa e debba rinnovarsi e, per farlo, può sicuramente ricorrere alla stampa su alluminio

La comunicazione del nuovo millennio avviene per lo più online tra post e landing page, ma possiamo ancora affermare che la cartellonistica non sia passata di moda. Visiva, dirompente e sempre piacevole, questo tipo di comunicazione è però inflazionata e pesantemente messa a rischio dal marketing su internet. Tuttavia, siamo sicuri che anche la cartellonistica possa e debba rinnovarsi e, per farlo, può sicuramente ricorrere alla stampa su alluminio Dibond®, un modo innovativo di concepire il marketing e l’advertising, ma non solo.

Che cos’è l’alluminio Dibond® e come si stampa?

Per chi non avesse mai sentito parlare di questo materiale, si tratta di una struttura a sandwich che si compone di due strati rigidi di lamiera di alluminio preverniciato bianco a racchiudere uno strato di polietilene, raggiungendo uno spessore totale di 3 mm.

La sua forza sta nella resistenza: ai raggi UV, alla polvere, alla pioggia, allo smog, che diventa ancora maggiore con una laminazione lucida od opaca che aumenta la vita della comunicazione che riporta. Oggi, la tecnologia fa passi da gigante e anche la stampa su alluminio è notevolmente migliorata rispetto a qualche anno addietro, arrivando a mostrare una qualità fotografica con colori fedeli e brillanti per immagini sempre nitide anche dalla distanza ravvicinata. Sul web si possono trovare moltissimi stampatori, ma per ottenere il meglio è necessario rivolgersi a professionisti che siano in grado di consigliare il prodotto più adatto alle proprie esigenze a un prezzo contenuto.

Come utilizzare l’alluminio Dibond® 

Se dovessimo pensare alle occasioni nelle quali usare questo materiale, sicuramente non potremmo dimenticare le targhe, le insegne pubblicitarie come quelle di ristoranti, hotel, bar, aziende e, naturalmente, la cartellonistica aziendale. Con una durata che arriva anche a dodici anni, si può pensare a una comunicazione di lunga durata, proprio come quella di un’azienda storica o di un prodotto intramontabile.

Ma, pur essendo un materiale eccezionale per l’esterno, sono molti i fotografi professionisti, i musei e gli show-room che lo impiegano anche indoor, come elemento di interior design o per riprodurre fotografie e opere d’arte.

Insomma, prevediamo una vita ancora molto lunga per la cartellonistica aziendale, grazie alla stampa su alluminio!

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Faro Online, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.