Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Le notizie dal territorio

Articolo Redazionale

Manutenzione del verde: sul web trend di vendite positivo per i decespugliatori

Il decespugliatore è probabilmente uno degli strumenti più importanti e diffusi per quanto riguarda la cura degli spazi verdi.

Continua a crescere l’attenzione degli italiani nei confronti della cura degli spazi verdi. D’altronde i parchi ed i giardini sono in grado di portare benefici a tutti, dai bambini che vogliono giocare e divertirsi alle persone che sono alla ricerca di qualche minuto di relax. Non è un caso che il Governo abbia deciso di prorogare fino al termine del 2024 il cosiddetto bonus verde, ovvero l’agevolazione fiscale riconosciuta a chi sostiene delle spese per sistemare a verde gli spazi all’aperto o per il rifacimento di terrazzi e giardini.

I vantaggi di avere uno spazio all’aperto sono molteplici, ma per poterne beneficiare appieno è necessario dare la giusta attenzione alla manutenzione del verde. Questo significa rimuovere le foglie secche, eliminare le erbacce, falciare l’erba, potare alberi e piante e così via. Il tutto deve essere fatto con i giusti strumenti: i dati dimostrano che le vendite sul web di decespugliatori sono in continuo aumento. La maggiore varietà di scelta e la convenienza sono i motivi principali che spingono le persone ad acquistare su internet, ma bisogna sapere quali sono i modelli più adatti.

Come scegliere un decespugliatore: le tipologie disponibili

Il decespugliatore è probabilmente uno degli strumenti più importanti e diffusi per quanto riguarda la cura degli spazi verdi. È un alleato insostituibile per sistemare quelle zone in cui la vegetazione è più folta e dove ci sono arbusti e sterpaglie: in aree di questo tipo il normale tosaerba non può fare nulla e senza uno strumento adeguato si rischia di fare una manutenzione di scarsa qualità. Per conoscere le caratteristiche e le funzionalità di questi strumenti, è possibile consultare il sito decespugliatore.pro che mette i migliori decespugliatori a confronto, in modo che l’utente possa scegliere quello più idoneo al tipo di lavoro che deve fare.

Prima di andare a vedere quali sono le proposte più interessanti del mercato è necessario riepilogare quali sono le varie tipologie di decespugliatore. I modelli con motore a scoppio rappresentano la tradizione e sono ancora oggi molto utilizzati, soprattutto quando i lavori da svolgere sono particolarmente duri: la loro potenza infatti gli permette di tagliare senza difficoltà anche gli arbusti più resistenti. Per contro, sono molto pesanti ed ingombranti: per falciare erba o piante poco resistenti, di solito si opta per i decespugliatori elettrici, a filo o a batteria.

Caratteristiche da considerare e migliori modelli disponibili oggi

Il tipo di alimentazione (motore a scoppio o batteria) è la prima variabile che si deve considerare quando si deve scegliere un nuovo decespugliatore. I decespugliatori elettrici sono più silenziosi e più leggeri, ma anche meno potenti; inoltre i modelli a filo hanno il limite rappresentato dalla lunghezza del cavo, ma possono avere una maggiore potenza rispetto ai modelli a batteria, che a loro volta sono più pratici. In termini di potenza, però, il top è rappresentato dai decespugliatori a scoppio. Ma ci sono anche altri fattori da considerare.

La capacità di taglio è un elemento importante: la maggior parte dei modelli è dotato di fili di nylon che, girando ad una grande velocità, riescono a tagliare come lame, ma ci sono anche gli strumenti dotati di dischi d’acciaio e vere lame. Al di là di questo, bisogna accertarsi dell’ampiezza di taglio e dalla velocità dell’elemento rotante, solitamente espressa in giri al minuto. Confrontando i vari modelli presenti oggi sul mercato e considerando tutte le caratteristiche elencate in precedenza, la scelta migliore è rappresentata dallo Stihl FS 120R, con potente motore a scoppio e tre lame in grado di tagliare tutto in modo preciso.

Al secondo posto troviamo un modello della stessa marca, lo Stihl FS 55R. Robusto e potente, questo decespuglitore con motore a scoppio è uno strumento versatile, adatto in particolar modo per chi ha degli spazi verdi ampi. L’ultimo gradino del podio è occupato dal modello Efco DSH 2500 S, dotato di un buon motore a due tempi da 25,4 cc in grado di raggiungere picchi elevatissimi di giri al minuto. Per quanto riguarda i modelli a batteria, merita di essere menzionato il tagliabordi Greenworks Tools Deluxe G24LT30MK2, facile da usare e perfettamente adatto a chi un giardino di piccole/medie dimensioni.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Faro Online, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.