Seguici su

Cerca nel sito

Le notizie dal territorio

Articolo Redazionale

Prendersi cura dell’auto con la manutenzione programmata

La manutenzione ordinaria dell’auto è un punto fondamentale per la sicurezza quando si viaggia, per sé e per gli altri. Questo significa che far controllare in modo preciso e periodico l’auto è molto, molto importante sia per una questione di sicurezza che per una questione di longevità del veicolo stesso. Molti non sanno, infatti, che effettuare tagliandi regolari al proprio veicolo permette di aumentarne la durata oltre che il valore di mercato.

Molto spesso capita che si ritengano ingenti i costi di manutenzione dell’auto, il cambio delle gomme, o gli interventi di riparazione o sostituzione di alcuni pezzi. La soluzione rispetto a questi costi eccessivi c’è, e si chiama manutenzione programmata, vale a dire un controllo periodico nel tempo della vettura che migliora sia la sicurezza alla guida che le prestazioni dell’auto, nonché la sicurezza e la durata della vettura nel complesso.

Non è un caso se quasi tutte le case madri, ossia produttori di veicoli, tendano ad offrire periodicamente, dei check up dei veicoli a prezzi molto bassi.

Come trovare un meccanico per la manutenzione dell’auto
Ovviamente quando non capitano queste opportunità bisogna trovare un meccanico di propria fiducia che possa effettuare questi controlli in totale sicurezza e possa consigliarci al meglio senza farci spendere troppo. Se l’idea di girare tra le decine di meccanici che popolano la vostra zona bisogna ricordare che, grazie al web, è possibile trovare centri specializzati che effettuano questa tipologia di controlli a prezzi davvero molto interessanti. Provando a cercare un meccanico su Arval for me, ad esempio, si potrà avere, in pochi clic, un preventivo personalizzato effettuato da un’officina autorizzata della propria zona.

Il tutto utilizzando la piattaforma gratuita, che permette in pochissimi clic di avere un’offerta personalizzata sulla base delle proprie esigenze e di quelle del proprio veicolo.

Contrariamente a quanto si pensa, una manutenzione programmata aiuta a risparmiare perché ad esempio permette di rilevare alcuni segnali di usura che, se colti per tempo, possono evitare costose riparazioni o anche la rottamazione della vettura.

Al di là di appuntamenti fissi come tagliandi e revisioni per la salute dell’auto, disporre una manutenzione periodica con il meccanico è sempre una buona idea perché come abbiamo detto questo aiuta a tenere sotto controllo la salute della vettura nel corso del tempo e a risolvere alcuni piccoli problemi, prima che diventino grandi (e di conseguenza molto costosi da risolvere).

I vantaggi del check-up periodico
Ci si potrebbe chiedere: ma quali sono davvero i vantaggi dell’effettuare un check-up periodico della propria vettura? I costi, alla fine, sono meno incisivi se si cerca di optare per la manutenzione programmata. Al contrario, lasciare che trascorrano anni da un controllo all’altro o peggio ancora pensare di ricorrere ad una manutenzione “fai da te” può essere estremamente deleterio per la salute della vettura.

Durante uno dei controlli programmati è possibile accorgersi, ad esempio, di un piccolo malfunzionamento che se preso per tempo può risolversi con una sostituzione di qualche euro, mentre se si aspettano mesi, il problema può diventare molto più grave. Pensiamo al classico caso della rottura della cinghia: se durante un controllo il meccanico si rende conto che la cinghia è usurata, si può provvedere alla sua sostituzione che costa massimo qualche centinaio di euro. Invece se la cinghia si rompe, i danni al motore possono essere anche così gravi da dover eliminare la macchina.

Inoltre se si fa controllare periodicamente la vettura, essa consumerà meno, sarà un minor “stillicidio” sul portafoglio. Alcuni controlli che vengono eseguiti nel programma di manutenzione periodica sono il livello dei liquidi, freni e pasticche, i filtri, l’impianto luci, gli scarichi, la carrozzeria e via dicendo.  Tutti controlli che, eseguiti su base regolare permettono di estendere la vita dell’auto aumentandone, anche, il valore di mercato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Faro Online, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.