Seguici su

Cerca nel sito

Le notizie dal territorio

Articolo Redazionale

Prevenzione cardiologica, l’importanza dei controlli regolari

Prevenzione cardiologica è sinonimo di una vita più sana e serena. Scopriamo quali sono i controlli più indicati per prendersi cura di cuore e arterie con il Dott. Ugo Miraglia.

Fiumicino – Il Dott. Ugo Miraglia è un noto cardiologo romano e direttore sanitario dello studio radiologico e polispecialistico Di Stefano di Fiumicino. Gli abbiamo voluto porre qualche domanda a proposito della corretta prevenzione cardiologica, per sapere, in breve, quali controlli fare e quando farli.

Ad oggi infatti le malattie cardiovascolari rappresentano la prima causa di morte nel mondo; nel nostro paese soltanto, si stima che quasi dieci milioni di persone siano a forte rischio di ammalarsi di patologie del cuore o dei vasi sanguigni, ma circa la metà non sa di esserlo. Per questo motivo è fondamentale fare una corretta prevenzione cardiovascolare, correggendo lo stile di vita per ridurre i fattori di rischio, ma eseguendo anche controlli clinici e strumentali periodici.

Dott. Miraglia, cosa consiglia normalmente ai suoi Pazienti per un corretto primo approccio alla prevenzione cardiologica?

Come prima cosa ritengo necessaria una valutazione cardiologica di base, con raccolta anamnestica, controllo di pressione arteriosa e saturazione, esame obiettivo ed elettrocardiogramma (ECG) a riposo. Lo specialista prescriverà inoltre specifiche analisi del sangue necessarie per un corretto screening. Fondamentale anche lo studio ecocardiografico con metodica colordoppler della meccanica del cuore, per valutare la “funzione di pompa” e la corretta alternanza dei meccanismi valvolari; l’ecocardiografia con colordoppler è a tutti gli effetti una ecografia del cuore e rappresenta una metodica assolutamente sicura e non invasiva.

Prevenzione cardiologica Fiumicino

Quando si raggiunge la mezza età, cosa è bene fare?

Superati i quarant’anni è consigliabile eseguire un elettrocardiogramma da sforzo al cicloergometro, soprattutto in chi presenta familiarità o fattori di rischio per patologie coronariche, o per chi pratica regolarmente attività sportiva.  L’ECG da sforzo massimale – con il raggiungimento dell’ 85 % della frequenza cardiaca massima in relazione all’età – ha il vantaggio di fornire un monitoraggio continuo dell’attività cardiaca e della pressione, al variare dello sforzo muscolare e con incrementi graduali del carico. E’ un esame utilissimo, che fornisce preziose informazioni sullo stato di salute del cuore e delle coronarie. Nel caso durante la visita dovessero emergere alterazioni della frequenza o del ritmo cardiaco – tachicardia, fibrillazioni o altro – è buona regola eseguire un holter cardiaco delle 24/48 ore, per monitorare e studiare il ritmo del cuore in un lungo lasso di tempo, durante lo svolgimento della normale routine quotidiana. Eventuali problematiche pressorie possono invece essere analizzate con maggiore precisione attraverso il monitoraggio continuo della pressione arteriosa, tramite holter pressorio delle 24 ore.

Fin qui abbiamo parlato della salute del cuore; ma cosa consiglia di fare quando si parla di salute delle arterie?

Prevenzione cardiologica non significa solo prendersi cura del proprio cuore, ma anche delle proprie arterie. L’ecocolordoppler dei tronchi sovraortici è l’esame ideale per valutare sia a livello morfologico che funzionale lo stato delle nostre arterie, soprattutto nei fumatori e nei soggetti con alti livelli di colesterolo nel sangue. Con la  metodica è possibile studiare in maniera dettagliata le arterie (carotidi e vertebrali) che sono deputate a portare il sangue al nostro cervello. La presenza di eventuali placche o ostruzioni di questi vasi va monitorata nel tempo e, se necessario, affrontata con la riduzione dei fattori di rischio e con l’utilizzo di farmaci antiaggreganti.

Presso lo Studio Di Stefano a Fiumicino saremo lieti di fornirVi ulteriori chiarimenti sullo studio dei fattori di rischio cardiovascolare e di indirizzarVi verso un programma di prevenzione personalizzato.

Dott. Ugo Miraglia
Medico Cardiologo

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Faro Online, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.