Seguici su

Cerca nel sito

Le notizie dal territorio

Articolo Redazionale

Qual è il miglior servizio VPN per mobile e desktop?

Tra i servizi che garantiscono le prestazioni migliori da questo punto di vista e che fanno della completezza uno dei propri fiori all’occhiello va annoverato senza dubbio NordVPN

Con il passare del tempo, le VPN stanno ottenendo un successo sempre più consistente, suscitando il gradimento di chi desidera rimanere anonimo quando naviga sul web. Ciò è vero a maggior ragione in un’epoca come quella attuale, nella quale l’attenzione per il rispetto della privacy ha toccato soglie che non erano mai state raggiunte in precedenza. Tra i servizi che garantiscono le prestazioni migliori da questo punto di vista e che fanno della completezza uno dei propri fiori all’occhiello va annoverato senza dubbio NordVPN, compatibile con qualsiasi dispositivo.

Perché scegliere NordVPN

Una delle ragioni per cui conviene optare per questo servizio va individuata nella sua straordinaria compatibilità con qualunque tipo di dispositivo: si può usare con uno smartphone (sia di Apple che con sistema operativo Android), scaricando l’app ufficiale; ma se ne può usufruire anche con un pc desktop o un notebook, sia come estensione per tutti i browser più importanti che con client OpenVPN per il sistema operativo Windows. E ancora, la lista dei device compatibili include la Apple Tv, le smart Tv e le Android Tv, insomma una vera innovazione nel campo delle VPN.

Come utilizzare NordVPN sul computer

Utilizzare questo servizio non è per niente complicato: sul computer, non bisogna fare altro che scaricarlo e installarlo, per poi registrarsi come nuovi utenti e scegliere uno tra i piani che vengono proposti. Una volta che tutte le procedure di base sono state portate a termine, è necessario decidere se si ha intenzione di attivare la CyberSec: si tratta di una funzione che si rivela importante quando si desidera bloccare in modo automatico i siti che vengono giudicati potenzialmente dannosi o comunque sospetti. A questo punto occorre selezionare la nazionalità del server; se si ha bisogno di server con IP dedicati o specifici per attività P2P bisogna fare riferimento all’area dedicata agli speciality server.

Quanto costa

Il servizio ha un costo, che tuttavia è molto basso se considerato in proporzione alla sua comodità. Se si sceglie un mese di abbonamento, il prezzo previsto è di 10 euro e 87 centesimi; ma, ovviamente, se si prolunga il periodo di utilizzo la spesa si riduce in proporzione. Per esempio, con un abbonamento di un anno il costo previsto è di 6 euro e 36 centesimi al mese, mentre con un abbonamento di due anni si spendono 4 euro e 54 centesimi al mese. Un abbonamento di tre anni, infine, prevede un esborso di 3 euro e 17 centesimi al mese.

Le condizioni da rispettare per usare NordVPN

A prescindere dal tipo di abbonamento per cui si decide di optare, è possibile impiegare NordVPN fino a un massimo di 6 device nello stesso momento; per i primi 30 giorni, inoltre, è prevista la facoltà di sfruttare la formula soddisfatti o rimborsati. Vale la pena di prendere in considerazione, infine, l’utilità di eventuali servizi extra: tra questi si segnala NordLocker, che viene utilizzato per crittografare i file e i dati che vengono scambiati.

Dove trovare informazioni accurate sulle VPN

Per trovare informazioni e approfondimenti dedicati a qualsiasi tipo di VPN Privata a disposizione online si può fare affidamento sul sito VPNoverview.com, dove sono presenti recensioni dettagliate su tutte le soluzioni più note. Anche per NordVPN, per esempio, si può leggere una scheda dettagliata in cui vengono messi in evidenza i punti di forza del servizio: non solo la fruibilità dell’applicazione, ma anche il livello elevato di protezione che garantisce e l’ampiezza della rete di server. La valutazione comprende per le VPN un punteggio da 1 a 10 attribuito per alcuni specifici parametri, vale a dire la facilità di utilizzo, la sicurezza, la velocità e il server.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Faro Online, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.