Seguici su

Cerca nel sito

Le notizie dal territorio

Articolo Redazionale

Salute e benessere, come la digitalizzazione sta cambiando il comparto farmaceutico

Soprattutto in questo 2020 sono sempre più gli italiani che hanno scelto la rete per acquistare farmaci, integratori ed altri articoli appartenenti a questa categoria merceologica, potendo anche approfittare di strumenti di risparmio

La digitalizzazione è un processo che ha coinvolto, e sta coinvolgendo qualsiasi ambito della nostra vita. Negli ultimi anni ha interessato in particolar modo il comparto farmaceutico che ha aperto alla possibilità di vendere i propri prodotti online con grandi vantaggi sia per i venditori che per gli utenti finali.

Soprattutto in questo 2020 sono sempre più gli italiani che hanno scelto la rete per acquistare farmaci, integratori ed altri articoli appartenenti a questa categoria merceologica, potendo anche approfittare di strumenti di risparmio, si pensi ad esempio ai coupon Farmacia Rocco del 4%, che consentono di ricevere uno sconto immediato del 4% per gli acquisti su uno degli e-commerce più autorevoli e affidabili del settore.

Ma passiamo ai numeri che ci aiutano a capire meglio l’importanza del fenomeno. In questo anno, secondo recenti statistiche, sono stati circa 17 milioni gli italiani che hanno deciso di acquistare farmaci online, con una crescita davvero notevole rispetto all’anno precedente, che supera il 75%.

Tra i prodotti più venduti in questo 2020 troviamo innanzitutto vitamine ed integratori per gli sportivi, con un mercato del valore di 207 milioni di euro.

Seguono i prodotti per l’ottica come gli occhiali e le lenti a contatto. Al terzo posto le pomate per la pelle e muscoli, ed al quarto posto i farmaci generici.

Un giro d’affari che solo per il 2020 ha raggiunto il valore di 1,22 miliardi di euro, circa il doppio rispetto all’anno scorso.

I motivi di tale crescita sono da ricercare innanzitutto nelle misure restrittive imposte dal Governo per limitare la corsa del virus. Ma non è l’unico motivo. Secondo statistiche il 36,7% ha scelto di acquistare prodotti online a causa dei prezzi più vantaggiosi. Il 18,1% ha invece scelto questo canale per la comodità e riservatezza dell’acquisto a distanza, ed il 16% degli utenti ha preferito lo shopping online grazie ad offerte speciali legate ai prodotti.

Inoltre, per avere successo e garantire un servizio ancor più efficiente ai propri clienti, gran parte delle farmacie online si sono attrezzate per offrire un servizio di consulenza online. Una sorta di Customer Service legato al mondo dei prodotti farmaceutici grazie al quale gli utenti hanno avuto la possibilità di confrontarsi con professionisti del settore.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Faro Online, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.