Seguici su

Cerca nel sito

Le notizie dal territorio

Articolo Redazionale

Sei sicuro di sapere tutto sulla pulizia degli iniettori?

Affidarsi a professionisti del settore può essere una buona idea

Gli iniettori sono componenti meccaniche che richiedono una manutenzione attenta e meticolosa finalizzata a garantire il loro corretto funzionamento con il passare del tempo. Il loro compito è quello di consentire il passaggio del carburante nella quantità necessaria, e pulirli con regolarità è indispensabile per prevenire, o comunque per rallentare, la loro usura. Non solo: una pulizia costante fa sì che non si consumi più carburante del dovuto e permette di contenere le emissioni inquinanti, oltre – ovviamente – a prolungare l’efficienza del veicolo.

Quando si deve eseguire la manutenzione

Trascurare la manutenzione e la sua importanza è un errore che non ci si può permettere di compiere: il consiglio è quello di prevedere una verifica degli iniettori a ogni tagliando, per capire se sia giunto o meno il momento di provvedere alla pulizia. Affidarsi a professionisti del settore può essere una buona idea, ma nel caso in cui si opti per il fai da te è bene avere l’accortezza di impiegare unicamente materiali e prodotti adeguati. Sbaglia, per esempio, chi per pulire decide di allungare un carburante con un prodotto di un altro tipo. Nel caso in cui la benzina venga miscelata con il gasolio, la funzionalità degli iniettori rischia di essere compromessa in modo serio.

Attenzione al filtro

La manutenzione deve essere estesa anche al filtro: se non si presta la dovuta attenzione alle sue condizioni e al suo stato di salute, si corre il pericolo di rovinare gli iniettori in maniera precoce, e ciò si traduce in un dispendio economico più che oneroso. Anche l’eccesso opposto, comunque, va evitato: una pulizia troppo insistita può essere fonte di problemi, e proprio per questo il suggerimento più prezioso è quello che prevede di far corrispondere il tagliando generale con il controllo degli iniettori.

Il ruolo di Tunap

Grazie a Tunap è possibile usufruire, per la pulizia iniettori diesel, di una tecnologia innovativa (che può essere applicata anche agli iniettori benzina) che non richiede di smontare i componenti. Ciò permette di prevenire i danni che possono derivare da un sistema di alimentazione che si trova in condizioni non ottimali. Quando gli iniettori non funzionano come dovrebbero, si consuma più carburante e aumenta la quantità di sostanze nocive che vengono immesse nell’ambiente, ma soprattutto si favorisce un precoce imbrattamento degli altri componenti, tra i quali il sistema EGR.

Come si puliscono gli iniettori

Una pulizia efficace non può prescindere da una rimozione accurata dei residui e dei sedimenti, che deve essere eseguita anche in profondità, tenendo presente che lo sporco tende a depositarsi sugli iniettori – oltre che sulle valvole – con conseguenze gravi sulle componenti meccaniche. Anche quando si ha a che fare con iniettori di ultima generazione, ci si può affidare a Tunap con la certezza di vedere assecondati i propri bisogni, per una pulizia che coinvolga anche la parte superiore del pistone giungendo alle fasce elastiche, senza dimenticare la camera ddi combustione.

Quali depositi devono essere rimossi?

I depositi che con il trascorrere del tempo si vanno a sedimentare sulle superfici interne degli iniettori possono essere di vario tipo: il riferimento, infatti, non è solo ai depositi carboniosi, ma anche alle resine e alle lacche. Le officine professionali garantiscono una pulizia meticolosa e completa, che permette di prolungare la funzionalità dei veicoli ed evitare possibili malfunzionamenti. Quando la macchina che si guida inizia a consumare più del solito, è bene non sottovalutare questo campanello di allarme, perché può essere il sintomo della necessità di intervenire in fretta.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Faro Online, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.