Seguici su

Cerca nel sito

Le notizie dal territorio

Articolo Redazionale

Tappezziere online: quali sono i servizi più richiesti dagli utenti

Il semplice rivestimento, ad esempio, consta in un servizio in apparenza veloce, ma che a monte deve prevedere l'attenta misurazione dei tessuti da ritagliare e sagomare prima della posa in opera finale.

La richiesta di tappezzieri online ha un trend positivo non solo per le diverse possibilità di rivestimento o imbottitura di vecchi divani o poltrone, ma anche per la facilità con la quale si possono reperire grazie a eccellenti servizi disponibili. Ad esempio, il portale di Pronto Pro consente all’utente di seguire una procedura per trovare il tappezziere più adatto alla singola esigenza, nonché il più vicino all’area d’interesse: per avere maggiori informazioni puoi cliccare qui.

Restauri e rifiniture di mobili

Uno dei servizi più richiesti dagli utenti che si affidano ad un tappezziere riguarda senz’altro il restauro di un mobile che abbia subito un danno o sia comunque molto ‘vissuto’ e necessiti di essere riparato. Ciò può riguardare persino i sedili di una vettura o di un’imbarcazione e questo include la necessità di poter lavorare sia con rivestimenti in tessuto che in pelle o ecopelle: la conoscenza dei materiali e la precisione nelle lavorazioni differenti è quindi fondamentale. Talvolta, l’intervento richiesto può persino riguardare oggetti di uso quotidiano come una borsa, delle scarpe in pelle e persino una testiera del letto moderna che si sia rovinata.

In caso di divano o poltrone, occorre poter indicare il numero degli oggetti da riparare e anche comunicare l’eventuale esigenza di ricreare un’imbottitura adeguata: per essere ancora più precisi, risulta persino utile far sapere al tappezziere se il tessuto o la pelle sono semplicemente strappati, macchiati o presentano segni di bruciature, così che possa decidere se riparare o rivestire da zero i mobili. In ogni caso, il colore preciso su cui fare l’intervento è indispensabile per consentirgli di reperire i materiali più adatti anche da quel punto di vista. Molti tappezzieri, inoltre, possono offrire anche il servizio di ritiro e riconsegna a domicilio. Talvolta, sono anche in grado di stendere una moquette o una carta da parati.

Il semplice rivestimento, ad esempio, consta in un servizio in apparenza veloce, ma che a monte deve prevedere l’attenta misurazione dei tessuti da ritagliare e sagomare prima della posa in opera finale.

Creazione di poltrone o divani

Talvolta, la richiesta è quella di creare un mobile da zero, magari in sinergia con altri professionisti del settore. Allora sarà utile discutere con il cliente la natura esatta della poltrona, del sedile o del divano da realizzare: in quest’ultimo caso, si può trattare di un semplice elemento a più posti o persino angolare, con rivestimento in tessuto scamosciato, stoffa, pelle o ecopelle. L’imbottitura potrà essere invece ricreata in modalità differenti a seconda che si desideri una seduta più morbida o resistente: ne esistono in gommapiuma, in piume d’oca, in poliuretano espanso o anche materiali più traspiranti e naturali come il cotone o la lana.

Alle volte, più che la creazione vera e propria, al tappezziere si richiede di restaurare o aggiungere elementi decorativi, che possono essere rappresentati da borchie, bottoni, passamaneria o frange. Il professionista da prediligere, perciò, dovrà essere ricercato principalmente per la sua specializzazione, soprattutto se si tratta di un lavoro peculiare che esce dai soliti schemi o se occorre fare delle rifiniture su misura. I materiali di cui deve essere dotato saranno quindi, di volta in volta, non solo le semplici imbottiture o i rivestimenti di ogni genere, ma anche colle speciali e diversi tipi di trattamento per le macchie o la longevità di pelle ed ecopelle.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Faro Online, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.