Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Le notizie dal territorio

Articolo Redazionale

Trasporti su strada: perché convengono e perché sceglierli

Le vie di comunicazione sono diverse, sia a livello nazionale sia a livello internazionale: quale utilizzare?

In un mondo sempre più connesso, commercialmente e culturalmente, sicuramente un ruolo di primo piano è ricoperto dalle ditte di trasporti e dai sistemi di spedizione, poiché ormai capaci di mettere in contatto mittenti e destinatari anche molto lontani tra loro. Grazie anche a internet e ai servizi in rete, allo sviluppo degli e-commerce e delle compravendite online, è infatti sempre più importante mettere in contatto luoghi distanti, e farlo con efficienza e professionalità.

Le vie di comunicazione sono diverse, sia a livello nazionale sia a livello internazionale: quale utilizzare? Quale si rivela la più vantaggiosa e conveniente? Le opzioni di base sono sostanzialmente tre: i trasporti possono essere effettuati via terra, via mare o per via aerea; ognuna di queste vie si presta più di altre in base alle esigenze di mittente e destinatario, alla distanza da coprire e ai tempi da rispettare.

I vantaggi del trasporto via terra

Trasportare delle merci via terra implica scegliere tra due modalità differenti: il trasporto su strada e il trasporto per via ferroviaria. Guardando al trasporto ferroviario in primo luogo, questo sembra la soluzione più classica e – economicamente parlando – anche una delle più vantaggiose. Tuttavia, a bilanciare questi vantaggi vi sono i tempi di consegna, solitamente più lunghi e difficilmente gestibili.

Trasportare delle merci su un treno implica che mittente e destinatario debbano trovarsi a portata di stazione ferroviaria: un dato che non si può dare per scontato. Senza contare, infine, la ridotta flessibilità di un sistema come quello ferroviario, vincolato a coincidenze, stazioni e orari ben precisi, con cui non si può scendere a patti. Ragion per cui, nella maggior parte dei casi, un trasporto sulle sole rotte ferroviarie non può dirsi sufficiente.

Un ragionamento completamente diverso va applicato al trasporto su strada: come ci si renderà conto guardando portali quali https://www.acbsrl.it, il trasporto su strada implica il coinvolgimento di autentici TIR come di furgoni di più ridotte dimensioni, per meglio adattarsi alla tipologia di merce e al volume di carico da mettere in movimento. I vantaggi, in questi casi, sono evidenti e risiedono tutti nella capillarità del sistema stradale, che si svincola e si rende indipendente dalle stazioni ferroviarie e può raggiungere qualsiasi destinazione.

Anche in questo caso, i costi degli autotrasporti sono contenuti: ai tempi di consegna relativamente bassi (dipende tutto dalla distanza da coprire), si lega inoltre il vantaggio della flessibilità e della personalizzazione di luogo e data di consegna e ritiro della merce. Elementi, questi, che non possono essere modificati in caso di trasporto ferroviario.

I trasporti via mare e via aereo: quando sceglierli

Sono moltissimi i porti in cui attraccano navi adatte al trasporto di merci e container: la loro capienza rende le navi decisamente più adatte al trasporto di grandi quantità di merci e di carichi di grandi dimensioni, ma i tempi di consegna con trasporto marittimo si rivelano estremamente più lunghi (senza contare inoltre che mittente e destinatario saranno vincolati alla presenza di un porto).

Per le tratte più lunghe e le destinazioni più lontane, infine, ovviamente si impone l’aereo. Le compagnie che sfruttano gli aerei per garantire il rispetto dei tempi di consegna previsti sono ormai diverse: certamente, anche qui si pone il problema della vicinanza di mittente e destinatario a un aeroporto, ma il problema può essere aggirato effettuando con un classico trasporto su strada la parte iniziale o finale del tragitto.

Nel caso dei trasporti aerei, ovviamente, i costi tendono a salire: ma è il prezzo da pagare per sfruttare servizi di consegna internazionali puntuali e precisi; proprio per questi costi, tuttavia, l’aereo diviene scelta obbligata soltanto in caso di consegne estremamente rapide e su tratte notevolmente lunghe.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Faro Online, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.