Seguici su

Cerca nel sito

Le notizie dal territorio

Articolo Redazionale

Tutti i perché del successo dei bitcoin

Le previsioni per l’avvenire non possono che essere positive

Non accenna ad arrestarsi il processo di evoluzione che caratterizza i bitcoin, complice il fatto che la loro popolarità è in costante crescita. Un trend che, per altro, si sta ampliando andando a coinvolgere anche le altre monete virtuali che sono state sviluppate nel corso degli ultimi anni e che, a loro volta, hanno acquisito una certa notorietà. Tutti gli anni la community di sviluppatori del bitcoin si dà da fare per migliorare e rendere più sicuro il protocollo che è alla base della criptomoneta. Le previsioni per l’avvenire non possono che essere positive, anche in considerazione dei numerosi progetti che sono stati sviluppati.

Il futuro del denaro

Da più parti i bitcoin vengono considerati il denaro del futuro, e certo è che la tecnologia ha rivestito un ruolo di primo piano per il loro sviluppo. I paesi che ritengono i bitcoin la valuta migliore possibile sono in grande crescita, nel solco della compatibilità con le caratteristiche e le necessità che derivano da un contesto economico sempre più globalizzato. Indicizzata su Internet, la moneta virtuale è tale perché non esiste fisicamente. Il bitcoin, in particolare, viene fatto circolare in assenza di vincoli imposti da eventuali autorità centrali: da questo punto di vista si differenzia rispetto alle monete tradizionali.

Il trading con i bitcoin e i software automatici

Per provare a guadagnare grazie ai bitcoin ci si può affidare ai software per il trading online automatici: uno di questi si chiama CryptoSoft e può essere conosciuto attraverso il sito it.cryptosoftwarenow.com. Si tratta di un programma che, in base a ciò che viene affermato dai suoi promotori, nel corso di un solo mese ha garantito ai beta tester un profitto di più di 25 milioni di dollari. Sul sito sono presenti le testimonianze di utenti che hanno già avuto modo di mettere alla prova questo software, con recensioni abbastanza unanimi a proposito delle potenzialità di guadagno di cui si può usufruire.

Una moneta libera

Come si è detto, la peculiarità più interessante e più significativa del bitcoin riguarda il fatto che non ci sono banche centrali o agenzie governative a supervisionare la sua gestione. Questo vuol dire che si tratta di una moneta virtuale che non è condizionata dai movimenti di valuta, ma anche che i guadagni degli utenti che possiedono bitcoin non possono essere toccati dalle banche. Le oscillazioni delle quotazioni del bitcoin si basano su un meccanismo molto semplice, quello della domanda e dell’offerta: il prezzo cresce quando cresce la domanda.

L’anonimato

Un’altra caratteristica importante del bitcoin riguarda il fatto che è possibile effettuare dei pagamenti con questa moneta digitale senza che si sia costretti a far conoscere la propria identità: insomma, viene garantito il massimo anonimato. Tale peculiarità si rivela preziosa, per esempio, quando si ha intenzione di effettuare degli investimenti o per lo shopping online.

Il processo di produzione del bitcoin

Il processo di costruzione dei bitcoin prende il nome di mining, e viene effettuato dai computer. In particolare, sono coinvolti dei dispositivi capaci di decrittare password che vengono messe a disposizione attraverso il mining. Va detto che si tratta di un procedimento piuttosto complesso, le cui peculiarità non possono essere colte con facilità dal grande pubblico. I miners, cioè coloro che producono i bitcoin, hanno bisogno di specifici software e di un hardware dedicato per risolvere equazioni crittografate molto elaborate: una volta portato a termine questo compito, ricevono come compenso per l’impegno profuso una certa quantità di bitcoin. Con il mining vengono unite e integrate informazioni nuove ai blocchi che compongono la blockchain, la tecnologia che garantisce la sicurezza dei bitcoin.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Faro Online, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.