Seguici su

Cerca nel sito

“Roma Rivive”, Ascom Ostia chiede la verifica dell’iter autorizzativo

Vitali: "Confermiamo la nostra più totale disponibilità ad essere di suffragio ed aiuto all’associazione Ostiamor per qualsiasi tipo di esigenza presente e futura"

Ostia – L’Ascom si schiera contro Roma Rivive. “Abbiamo dato già mandato ai nostri uffici – ha detto il presidente di Ascom Confcommercio Roma X Municipio e Litorale Romano, Armando Vitali.– di verificare quale sia stato l’iter autorizzativo seguito e se le bancarelle presenti rispettino tutti i dettami di legge”. Dietro alla richiesta, crtiche pesanti all’iniziativa: “Ci sentiamo di criticare la manifestazione commerciale “Roma Rivive” sia per la bassa qualità della merce venduta sia per l’apertura anticipata degli stand”.

 

“Ci dissociamo nel modo più categorico – prosegue Vitali – dall’accusa mossaci da alcuni rappresentanti dell’associazione Ostiamor, che ci ha indicato come corresponsabili di questa iniziativa. Non abbiamo in alcun modo avallato né promosso l’evento, anzi, precisando che l’associazione Ostiamor dal momento della sua nascita in luogo del Ccn, non ha mai aderito al sistema Confcommercio Roma, nella rivendicazione della propria autonomia; e quindi – conclude – anche della propria responsabilità sindacale, hanno gestito la questione senza richiesta di supporto da parte nostra.

E’  insito nel dna dell’ Ascom e di Confcommercio Roma – chiosa Vitali – quello di essere a fianco dei commercianti del centro storico ed averne a cuore la loro tutela, lo grida la nostra storia passata e recente, quindi confermiamo la nostra più totale disponibilità ad essere di suffragio ed aiuto all’associazione Ostiamor per qualsiasi tipo di esigenza presente e futura”.