Seguici su

Cerca nel sito

Formia, parenti e assessori

Orlando Giovannone, cugino acquisito del Sindaco di Formia per via del suo matrimonio con una Villa, entra in Giunta. È assessore alle politiche ambientali.

Formia – L’avevano chiamato il governo del cambiamento e delle piccole cose quello targato Paola Villa – insediatasi il 12 luglio dello scorso anno – eppure, è proprio sulle piccole cose che il Sindaco si incaglia e fa tornare in voga una moda che speravamo ormai passata: la nomina, più o meno diretta, di un parente in Giunta.

La news è giunta ieri mattina, durante la conferenza stampa che si proponeva di fare un bilancio di quanto accaduto e quanto c’è ancora da fare dopo 1 anno di amministrazione (Leggi qui)-. A Formia c’è un nuovo assessore e, contrariamente a quanto ci si aspettava, non è quello al Bilancio – che resta in mano al Sindaco-.

Ad entrare, è Orlando Giovannone, cugino acquisito del Sindaco per via del suo matrimonio con una Villa, che da delegato al ciclo delle acque qual era, ora, in qualità di assessore, si occuperà di politiche ambientali, waterfront, Formia Rifiuti Zero e rapporti con Acqualatina.

Nulla da dire sulla sua professionalità o sul valore dei suoi titoli di studio-  l’incarico non si discute sotto il profilo della liceità amministrativa ma sotto quello dell’opportunità politica –, ma analizzando la situazione, questa scelta del Sindaco sembra tradire proprio quel “vento di cambiamento” che si voleva portare in città. E, ancor più, fa riflettere la scelta di presentarlo quasi in sordina, lontano dai riflettori del Primo consiglio comunale, dove, forse, questa decisione avrebbe fatto molto più rumore.

(Il Faro on  line)