Seguici su

Cerca nel sito

Viabilità nel sud pontino, Mitrano: “Grande problema da affrontare e risolvere quanto prima”

Mitrano risponde alla lettera del Comitato permanente di incolumità stradale per gli abitanti di Formia, garantendo la sua disponibilità a cercare soluzioni.

Più informazioni su

Gaeta – “La viabilità stradale nel Sud Pontino resta un grande problema da affrontare e da risolvere quanto prima. Una riflessione che nasce dall’evidente difficoltà di spostarsi tra i comuni del Golfo di Gaeta, soprattutto durante l’estate. Un disagio che si amplifica in quanto sulla litoranea transitano anche mezzi pesanti e TIR creando enormi disagi non solo alla viabilità, ma  incidendo negativamente anche sulla qualità della vita dei residenti del posto.

Rispondendo, infatti, ad una nota del C.I.S.A.F. – “Comitato permanente per l’incolumità Stradale degli Abitanti di Formia” (Leggi qui) fa sapere, in una nota, il sindaco di Gaeta Cosmo Mitrano -, ho esternato al suo referente Gaetano Quercia, il mio pensiero.

Oltre a condividere pienamente le preoccupazioni, in qualità di Sindaco della Città di Gaeta, ho ribadito la mia personale disponibilità ad instaurare un proficuo confronto per raccogliere le istanze evidenziate dal Comitato e lavorare per trovare in sinergia con i miei colleghi delle fattibili soluzioni. Nella loro nota, Quercia, manifesta uno stato di angoscia ampiamente comprensibile anche dalla comunità gaetana che, soprattutto nel periodo estivo, è alle prese con una mobilità su gomma che, da troppi anni, è diventata insostenibile, registrando, troppo spesso, incidenti a volte anche mortali.

Un peso insopportabile per tutti noi e per coloro che qui vengono a trascorrere le loro vacanze. Un traffico stradale aggravato ed accentuato anche dal transito di mezzi pesanti, autoarticolati e camion che di fatto, in mancanza di una arteria stradale alternativa e più idonea sono costretti transitare sulla Flacca. Oggi, dopo anni di lunghe discussioni e progetti, si parla di una Pedemontana “leggera”, che viene descritta come un’infrastruttura che consentirebbe l’attraversamento di Formia e a tutto il Golfo senza appesantire il traffico urbano.

Certo, non possiamo attendere ancora a lungo mentre viviamo nel Golfo di Gaeta, uno dei luoghi più belli d’Italia ma difficilmente raggiungibile a causa della carenza di infrastrutture idonee e più sicure e meno congestionate dal traffico e smog! Rinnovo, quindi – conclude la nota – tutta la nostra solidarietà al Comitato di Formia che ha sollevato la questione, ribadendo la volontà di farmi promotore di quelle iniziative che rientrano nelle mie competenze di Sindaco per trovare insieme una soluzione e sollecitare le Istituzioni e gli Enti preposti a dare risposte concrete nelle sedi opportune.”

(Il Faro on line)

Più informazioni su