Seguici su

Cerca nel sito

Bicinrosa 2019, Dott. Altomare: “Insieme per la prevenzione del tumore al seno” foto

Domenica prossima si svolgerà l’evento numero tre della ciclo pedalata per la vita. Aperta a tutti. Ne parla il Direttore della Breast Unit del Campus Bio Medico di Roma. Primario del reparto senologico

Il Faro on line – L’attività sportiva previene le malattie. Il movimento ossigena il sangue, aiuta il corpo a liberarsi delle tossine e fa bene al cuore. E in particolare può prevenire i tumori al seno. E allora riparte la manifestazione organizzata dalla Breast Unit del Campus Bio Medico di Roma, Bicinrosa. Si svolgerà domenica 22 settembre.

Una terza edizione importante per divulgare ancora una volta e senza confini il messaggio della prevenzione. Il tumore al seno ha colpito circa 53 mila donne in Italia nel 2018. Ed è la neoplasia più frequente in esse. Lo fa nella fascia di età più giovane fino ai 49 anni e rappresenta il 41% dei tumori diagnosticati. Ma non mollano. Le donne e i medici che ogni giorno combattono contro questa malattia terribile. Ma curabile oggi. Più curabile oggi, grazie alla ricerca e alle molteplici iniziative organizzate. Si abbattono i muri anche dell’omertà e di una eventuale ritrosia a parlarne. Anche per le donne che devono o che hanno lottato contro il mostro. Ma è un drago che si può sconfiggere. E allora ecco di nuovo Bicinrosa.

E quest’anno la ciclo pedalata per la vita delle donne e di tutti si svolgerà all’ombra del Cupolone. In Via della Conciliazione la gara non competitiva si unirà alla Rome Half Marathon Via Pacis, che già per il secondo anno consecutivo ospiterà migliaia di runners, con lo scopo di divulgare un messaggio di pace e accoglienza per tutti i popoli: “Questo gemellaggio serve per coniugare la multireligiosità e la multiculturalità tipiche di una città come Roma – dichiara con convinzione il Dott. Altomare. Direttore della Breast Unit del Campus Bio Medico di Roma – l’evento Bicinrosa ci sta bene – prosegue – perché le malattie in generale, e nello specifico i tumori al seno, non hanno confini, non guardano etnie, religioni o appartenenze geografiche”. Una coniugazione utile per l’edizione 2019 che partirà subito dopo la Via Pacis. Un percorso di estrema suggestione e fascino. Luoghi storici e culturalmente importanti per Roma. Un’onda rosa in bicicletta lungo le strade della Capitale, per ribadire l’appartenenza alla vita e alla vita soltanto. E con la forza dei valori dello sport e dei suoi benefici sottolineerà quella forza unica di una donna che non molla mai: “L’obiettivo fondamentale di Bicinrosa, ciclo pedalata aperta a tutti, è quello di richiamare l’attenzione sulla prevenzione tumori al seno”. Lo ribadisce il Dott. Vittorio Altomare. Nel video diffuso sul canale ufficiale Youtube del Campus Bio Medico di Roma, uno dei primari che operano e che curano le pazienti colpite dalla neoplasia femminile descrive un ulteriore messaggio che l’evento di domenica vuole trasmettere : ”Vogliamo divulgare le corrette cure nei centri dedicati come le Breast Unit. La sana alimentazione e l’utilizzo dell’attività sportiva come mezzo di prevenzione primaria”.

E’ importante allora muoversi. Aiutare il corpo a riprendersi dopo un percorso farmacologico delicato, come prevenire le neoplasie. Lo sport ancora una volta è presente con i suoi benefici e valori, per dare forza e stimolare forza in chi combatte o ha lottato. Per la rinascita della donne e la difesa della vita delle stesse. Alle 9,40 tutti in sella allora. Con San Pietro come sfondo e come orizzonte la vita.