Seguici su

Cerca nel sito

Fiumicino, la maggioranza replica a Severini: “Ridondante e inutile un documento bipartisan per il Nord”

"Questa contrapposizione tra località tra nord e sud del territorio, non ci piace, non la condividiamo e non ci appartiene"

Fiumicino – “Il consigliere Severini (leggi qui) ha scelto forse non casualmente il giorno in cui si sono aperte le celebrazioni per il centenario della bonifica di Isola Sacra per polemizzare sulla presunta mancanza di interventi di questa Amministrazione nelle località del nord del Comune”. Lo dichiarano i consiglieri comunali di maggioranza.

“Questa contrapposizione tra località – spiegano – tra nord e sud del territorio, non ci piace, non la condividiamo e non ci appartiene. Fin dall’insediamento del sindaco Montino nel 2013 abbiamo prestato la massima attenzione nel coinvolgere per intero tutto il nostro esteso territorio nella progettazione, nei lavori di commissione, nelle iniziative culturali e sportive, negli interventi di manutenzione e nella programmazione futura seguendo, pur nel rispetto dei punti di forza dei territori, una precisa idea di Città in cui crediamo e che ci rappresenta con maggior forza anche all’esterno dei confini del Comune.

Tutto ciò che era già parte di entrambi i programmi di Governo, sta divenendo un po’ per volta realtà con fatti concreti e con i tanti in programmazione per il futuro in tutte le località del Comune, comprese quelle al nord alle quali il piano delle opere ha destinato uno spazio che non ha precedenti”.

“Ovviamente accogliamo e accoglieremo sempre con favore tutte le sollecitazioni che giungeranno dai consiglieri di opposizione, siano essi stati eletti al nord o altrove, dalle associazioni e dai cittadini, che abbiano l’obiettivo di rendere il Comune di Fiumicino tutto un luogo sempre più vivibile e accogliente.

Siamo intervenuti e continueremo a intervenire su ogni località senza però sentire la necessità di una vertenza bipartisan tra i consiglieri del nord che lo suggelli. Perché sarebbe ridondante e inutile, fa parte infatti delle nostre convinzioni, del nostro programma elettorale e della nostra programmazione territoriale per i prossimi tre anni”.

(Il Faro online)