Seguici su

Cerca nel sito

“Ripartiamo con voi” lascia l’aula: maggioranza di Formia di nuovo in crisi

"Ripartiamo con voi" abbandona il Consiglio comunale di Formia. Discussione sul piano regolatore portuale neppure avviata.

Formia – Nella maggioranza di Formia, targata Villa, le “crisi” sembrano ormai all’ordine del giorno. Infatti, durante l’ultimo consiglio comunale, il gruppo “Ripartiamo con voi” ha lasciato l’aula,  facendo mancare il numero legale per proseguire.

Una scelta consapevole quella dei due consiglieri di “Ripartiamo con voi” (il terzo, Dario Coletta, era assente per lavoro) che, però, sul momento non hanno voluto rilasciare dichiarazioni. Soltanto più tardi il coordinatore del gruppo, Joseph Romano ha fatto chiarezza su questa decisione, facendo sapere: “In una fase come quella attuale, dove è evidente una poca linearità d’intenti con le altre forze della maggioranza, il nostro gruppo ha deciso volutamente di abbandonare l’aula del Consiglio Comunale.  Non prima però di aver votato a favore del punto 3 del Odg in quanto crede fermamente che le diatribe legate a vicende di convivenza politica non debbano in alcun modo creare disagi a quelle che sono le vere e necessarie priorità cui la città ha bisogno.”

Comunque, che tra la maggioranza e il gruppo “Ripartiamo con voi” non corresse più buon sangue, era noto già da diverso tempo. In particolare, la settimana scorsa, subito dopo il dibattito pubblico sul piano regolatore portuale, il gruppo aveva chiesto di rinviare il punto inserito nell’ordine del giorno proprio di questo consiglio. Subito, l’assessore all’urbanistica aveva fatto sapere che sì, la stessa amministrazione aveva già pensato di posticipare l’argomento, nonostante fosse inserito nell’odg (leggi qui).

Eppure… Eppure le rassicurazioni dell’assessore Mazza non devono essere bastate, perché, alla fine, i consiglieri di “Ripartiamo con voi” hanno abbandonato l’aula e la discussione sul piano regolatore portuale non si è neanche avviata. 

Che questa sia la crisi definitiva?  È ancora presto per dirlo, ma voci di corridoio “sussurranno” che la minoranza si stia preparando a raccogliere le firme per far cadere il governo di Paola Villa. Forse, proprio con il benestare di “Ripartiamo con voi”.

(Il Faro on line)