Seguici su

Cerca nel sito

Ardea, incendio all’Ufficio Servizi Sociali, Passaretta (M5S): “La solita mafietta ardiese”

Sul caso sta indagando la Polizia Locale di Ardea, che non esclude nessuna pista

Ardea – “Nell’Autoparco ci sono i Servizi Sociali in senso stretto, assistenti sociali che lavorano pratiche delicate che in genere riguardo disagio, abusi, violenze e quant’altro. I buoni pasto non c’entrano nulla, non è lì che vengono lavorate le richieste. Forse c’era qualche fascicolo di un amico degli amici che doveva sparire. Io indagherei in questa direzione. La mafietta ardiese colpisce ancora“. Questo il commento di Antonella Passaretta, consigliera comunale M5S, riguardo all’incendio scoppiato ad Ardea negli uffici dei Servizi Sociali (leggi qui).

Le parole della Consigliera, che ricopre anche il ruolo di Presidente della Commissione Speciale di Studio sui Consorzi, riportate sotto ad un post di un gruppo Facebook, hanno destato preoccupazione tra diversi cittadini, lasciando intendere che ci sia ben altro rispetto a una semplice “bravata”. Ma la Polizia Locale non esclude nessuna pista (leggi qui).

Il rogo, scoppiato sabato 23 maggio, ha amplificato il disagio vissuto da quei cittadini che aspettano di ricevere i buoni spesa da mesi e che ora vedranno necessariamente rallentare ancora di più l’iter burocratico per l’assegnazione dei ticket. Le fiamme avrebbero danneggiato parte dell’archivio che si trovava nell’Autoparco e sono scattate da subito le indagini da parte della Polizia Locale di Ardea, che al momento è al lavoro per fare luce sull’accaduto.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Ardea