Seguici su

Cerca nel sito

Festa in spiaggia a Focene a tarda sera: multa e locale chiuso per cinque giorni

Il provvedimento notificato dagli agenti della Polizia di Stato al gestore del locale per non aver rispettato l'ordinanza sindacale

Fiumicino – In tanti accalcati sulla spiaggia per una festa anche dopo le 21.30 e senza mascherina. Per la violazione dell’ordinanza sindacale e del divieto di assembramento, gli agenti della Polizia di Stato di Fiumicino, diretti da Catello Somma, hanno notificato la chiusura per 5 giorni di un locale di Focene che nella serata di ieri, martedì 2 giugno, aveva organizzato una festa in spiaggia andando oltre gli orari indicati dall’ordinanza del sindaco Montino entrata in vigore il 29 maggio 2020 (clicca qui per leggere integralmente l’ordinanza balneare Fiumicino 2020).

Alle 21.45, infatti, gli agenti, durante i continui controlli del territorio, hanno verificato che la festa stava andando avanti nonostante il termine fissato dall’ordinanza. Non solo: le decine di ragazzi presenti non rispettavano l’obbligo di indossare le mascherine obbligatorie né quello del distanziamento sociale. Per questo motivo, il gestore del locale è stato multato. Poi, nella mattinata di oggi, la notifica di chiusura per cinque giorni visto che non era stato rispettato il divieto di assembramento. Nelle scorse ore, sulla vicenda, è intervenuto anche capogruppo di Forza Italia, Alessio Coronas (leggi qui).

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino