Seguici su

Cerca nel sito

Anzio, peschereccio si ribalta in mare: un morto

Intervento dei Vigili del Fuoco assieme al personale della Guardia Costiera

Anzio – Un peschereccio si è ribaltato in mare ad Anzio, sul litorale romano, a causa del forte vento. I vigili del fuoco stanno intervenendo al porto della cittadina laziale. Al lavoro anche la Capitaneria di Porto. Secondo quanto si apprende, dei tre pescatori recuperati, due sono rimasti feriti mentre uno è deceduto.

L’uomo ha perso la vita in seguito all’affondamento dell’imbarcazione che, con il mare diventato molto mosso, non è riuscito a rientrare in porto. Gli altri due uomini presenti sul peschereccio, affondato al largo della Riviera Mallozzi, sono stati tratti in salvo dall’intervento eroico di altri  pescatori, al rientro dalla battuta di pesca e dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Anzio.

“Un’altra vittima del mare, un altro pescatore che purtroppo perde la vita durante l’attività lavorativa. Domani, per Anzio e per tutta la comunità tunisina, alla quale estendo la massima vicinanza e solidarietà, sarà una giornata di lutto cittadino. Idealmente, insieme alla moglie ed ai due figli del cinquantacinquenne, ci stringiamo intorno al nostro Monumento al Pescatore, simbolo di tutti gli uomini di mare che non hanno fatto ritorno dalle loro famiglie e dai loro amici”, il commento del sindaco Candido De Angelis che ha proclamato per la giornata di venerdì 5 giugno 2020 lutto cittadino.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Anzio