Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Corpus Domini, messa del Papa in San Pietro ma niente processione nelle vie di Roma

La celebrazione si concluderà con l'esposizione del Santissimo Sacramento e la benedizione eucaristica davanti a una cinquantina di fedeli

Città del Vaticano – Niente processione del Corpus Domini per le strade di Roma con Papa Francesco. L’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19 continua a prolungare i suoi effetti anche sui riti e le tradizioni della Chiesa. E così, domenica prossima, 14 giugno 2020, Papa Bergoglio presiederà la Messa nella Solennità del Corpo e Sangue di Cristo presso l’Altare della Cattedra, nella basilica vaticana.

Ad assistere alla celebrazione, che avrà inizio alle ore 9.45, ci saranno circa 50 fedeli. Al termine del rito niente processione. Ci sarà però l’esposizione del Santissimo Sacramento e la benedizione eucaristica, così come è avvenuto nelle Messe a Santa Marta trasmesse in diretta streaming dal 9 marzo al 17 maggio 2020, nel periodo in cui in Italia e in altri Paesi del mondo non erano possibili le celebrazioni delle Messe col popolo a causa della pandemia.

Quella del Corpus Domini, nella città di Roma, è una festa molto sentita. Tradizionalmente la celebrazione della messa papale si svolge nella basilica di San Giovanni in Laterano, seguita dalla processione eucaristica, con tutte le confraternite della Capitale, fino alla basilica di Santa Maria Maggiore. Dal 2013 al 2017 anche Papa Bergoglio ha continuato a seguire questa tradizione, per poi “spostarla” nelle periferie esistenziali (tema molto caro al Pontefice argentino) della città.

Lo scorso Francesco ha presieduto infatti la messa del Corpus Domini sul sagrato della chiesa di Santa Maria Consolatrice nel quartiere romano di Casal Bertone, due anni fa nel piazzale antistante la parrocchia di Santa Monica ad Ostia (leggi qui).

(Il Faro online)