Seguici su

Cerca nel sito

Deve scontare un anno e mezzo di carcere per furti, arrestato a Fiumicino

L'uomo è stato rintracciato a seguito del controllo di un furgone in via Portuense, sul quale viaggiavano l'arrestato ed un altro pluripregiudicato romano di 34 anni

Fiumicino – Ieri sera, durante i servizi straordinari di controllo del territorio messi in campo dal Commissariato di Fiumicino, diretto da Catello Somma, è stato arrestato un uomo di 48 anni, con numerosi precedenti di polizia, perché colpito da ordine di esecuzione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma, dovendo scontare un residuo pena di un anno e mezzo di carcere, a seguito di condanna per numerosi reati fra cui diversi furti.

L’uomo è stato rintracciato a seguito del controllo di un furgone in via Portuense, sul quale viaggiavano l’arrestato ed un altro pluripregiudicato romano di 34 anni. Entrambi sono stati anche denunciati per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso, perché a bordo del mezzo sono stati rinvenuti attrezzi comunemente utilizzati da chi commette furti su auto e in appartamenti.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino