Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Mennea Day, al via le celebrazioni del primato nei 200 del Grande Pietro

Oggi e domani, e nelle date decise dai diversi comitati regionali, si celebra l’anniversario del record europeo attuale nei 200 metri della Freccia del Sud

In pista per celebrare Pietro il Grande. Nonostante le note difficoltà che hanno costretto a stravolgere e ridisegnare il calendario 2020, non c’è nulla che possa fermare il ricordo e la memoria.

Anche quest’anno, in diverse sedi italiane, l’entusiasmo dei giovani e giovanissimi alimenterà il Mennea Day. E in questa stagione la festa della velocità che celebra il 19.72 di Città del Messico non sarà soltanto il 12 settembre – nel giorno esatto dell’anniversario dell’allora record del mondo dei 200, ancora primato europeo dal 1979 – ma si estende ad altre date, al fine di consentire agli organizzatori di evitare sovrapposizioni con altri eventi nazionali in un calendario ricco di appuntamenti.

È tutto pronto a Barletta, culla di Pietro Mennea, per l’evento organizzato sabato 12 dall’Associazione IoCorro diretta dal vicecampione italiano dei 400hs Eusebio Haliti (Esercito): “La nostra associazione, da sempre, desidera che questo sia il giorno di Pietro spiega Halitiperché si vada oltre i suoi meriti sportivi e si conosca ben più del suo record mondiale e del titolo olimpico di Mosca 1980. Sarebbe bellissimo che gli appassionati e la gente comune scoprissero alcuni aspetti della vita di quel grande campione che è stato Pietro Mennea perché possa, ancora oggi, essere da esempio per tanti giovani che si affacciano al mondo dell’atletica leggera”. Atleti tra i 6 e i 15 anni si cimenteranno sulle distanze dei 50 metri (categoria esordienti) e dei 60 metri (categorie ragazzi e cadetti), su una pista allestita nel corso principale, alla presenza di ospiti come la barlettana Veronica Inglese (Esercito), argento europeo di mezza maratona nel 2016, e del campione europeo indoor del triplo nel 2013 Daniele Greco (Fiamme Oro).

Oggi’11 settembre, anteprima del Mennea Day a Mereto di Tomba (Udine), a cura della Polisportiva Libertas Mereto di Tomba. Il 12 si sfreccia in pista anche a Cagliari, nel contesto della rassegna regionale cadetti organizzata dal CR Sardegna, e a Mezzolombardo (Trento) su iniziativa dell’Atletica Rotaliana. In Veneto, l’appuntamento è per il 16 settembre a Cassola (Vicenza) a cura del Gs Marconi Cassola, coadiuvato dal Comitato Regionale. Nel Lazio e in Lombardia il giorno scelto è il 23 settembre: a Caracalla (Roma) con la regia del Comitato Provinciale della Capitale, e a Casalmaggiore (Cremona) organizzato dall’Interflumina È Più Pomì. E il ricordo della “Freccia del Sud” prosegue anche a ottobre, nelle Marche, il 18 a Civitanova (Macerata).

(fonte@fidal/fidalpuglia)