Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Italiani di marcia il 23 gennaio a Ostia: Eleonora Giorgi torna in gara

La primatista europea si cimenta nella distanza dei 35 chilometri. In gara anche la classe maschile con Matteo Giupponi e Marco De Luca. Salta Antonella Palmisano per scelta tecnica

Ostia – Si assegnano a Ostia (Roma) le prime maglie tricolori del 2021. Sabato 23 gennaio marciatori in azione sul litorale laziale per i Campionati italiani della 50 km maschile e della 35 km al femminile (assoluti e promesse) e per gli juniores della 20 km.

La rassegna, che inaugura anche le cinque prove del Campionato di società 2021 di marcia, è lo scenario del rientro agonistico del bronzo iridato Eleonora Giorgi (Fiamme Azzurre) che dopo un anno si cimenta sulla distanza nella quale detiene la migliore prestazione mondiale, grazie alle 2h43:43 di dodici mesi fa a Grosseto. La primatista europea della “cinquanta” sarà al via della prova che scatta alle 9.30: trentacinque chilometri per testare il lavoro svolto, ma anche per prendere sempre più confidenza con la distanza che è stata inserita nel programma tecnico dei Mondiali di Eugene del 2022, prima di concentrarsi sulla “venti” delle Olimpiadi. Non gareggerà a Ostia invece Antonella Palmisano (Fiamme Gialle) che sulla base della programmazione in vista di Tokyo ha preferito fissare il proprio debutto nel mese di marzo.

Ostia darà indicazioni utili anche per la 50 km al maschile in ottica olimpica: al via sul percorso del porto turistico molti dei potenziali azzurri di Sapporo, dalle 9.45, per contendersi la maglia di campione italiano e per marciare sotto lo standard di 3h50:00. Nell’elenco degli iscritti, tra gli altri, figurano i nomi di Stefano Chiesa (Carabinieri), Teodorico Caporaso (Aeronautica), Michele Antonelli (Aeronautica), Matteo Giupponi (Carabinieri), Marco De Luca (Fiamme Gialle), Andrea Agrusti (Fiamme Gialle), Leonardo Dei Tos (Athletic Club 96 Alperia). A contorno delle prove tricolori juniores, si gareggia anche sulla 20 km assoluta e promesse, sia al maschile (start alle 10), sia al femminile (dalle 12.30).

Per la categoria allievi e allieve vanno seguite le sfide sulla 10 km (maschile alle 12.20, femminile alle 13.45). L’evento, inserito nel calendario delle competizioni nazionali autorizzate, si svolgerà secondo linee guida specifiche nel rispetto delle attuali normative anti-Covid. (fidal.it)

(foto@Colombo/Fidal)