Seguici su

Cerca nel sito

48 ore dalla decisione del Cio, Cito: “Il Governo scongiuri questa umiliazione all’Italia”

Il Presidente della Federazione Italiana Taekwondo esprime il suo pensiero a Radio Vaticana. Cresce la preoccupazione nel mondo dello sport

Roma – “Siamo a poche ore dalla scadenza del tempo massimo, che porterà il Cio a sanzionare l’Italia, togliendo inno e bandiera ai nostri atleti ai prossimi Giochi: sono mesi che ci appelliamo affinché si diano al Cio le giuste garanzie richieste e affinché vengano rispettati i principi della Carta Olimpica“. Lo ha detto il presidente della Federazione Italiana Taekwondo, Angelo Cito, parlando a Radio Vaticana.

A meno di 48 ore dalla discussione del caso Italia a Losanna non si è provveduto a trovare una soluzioneha aggiunto Citoil Governo ha il dovere di scongiurare questa umiliazione allo sport italiano. I nostri atleti non meritano questa mortificazione, l’Italia non lo merita“. (Ansa)