Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Omicidio-suicidio a Fiumicino, trovata una lettera d’addio

Nella lettera si spiegano i motivi del gesto. Il biglietto è ora al vaglio degli investigatori

Fiumicino – C’è anche una lettera d’addio nell’appartamento dove nelle scorse ore sono stati rinvenuti i corpi senza vita un finanziere e della sua compagna. Secondo quanto si apprende dalle agenzie stampa, gli inquirenti avrebbero trovato un foglio in cui sarebbero scritti i motivi del folle gesto accanto ai corpi del militare della Guardia di Finanza e della sua compagna, infermiera, scoperti ieri da una tenente di Fiumicino, superiore della vittima. Poche righe per spiegare problemi economici. Nella lettera, come riportano diverse agenzie stampa, oltre ad annunciare il gesto, è spiegato che la coppia era d’accordo. Il biglietto è ora al vaglio degli investigatori.

Le indagini

Restano tanti gli interrogativi a cui gli inquirenti dovranno dare risposta. Da fonti investigative si apprende che l’uomo avrebbe ucciso la sua compagna e poi, con la stessa arma di ordinanza, si sarebbe tolto la vita. A dare l’allarme gli stessi colleghi del militare, inviati sul posto dal tenente che, non vedendolo in servizio e non riuscendolo a contattare, si sono preoccupati. Giunti davanti alla palazzina, i finanzieri hanno visto che c’era la sua auto ma nessuno in casa rispondeva. Poi il ritrovamento dei corpi senza vita.

I due, entrambi separati, erano sul divano uno sull’altro. Da chiarire quanti colpi siano stati esplosi e, probabilmente, verrà effettuata anche una perizia balistica. Per ore la polizia scientifica ha effettuato i rilievi all’interno dell’appartamento.

Costernazione e sgomento a Fiumicino davanti alla palazzina di tre piani nella zona centrale di Isola Sacra. Si sono radunati molti colleghi, che prestava servizio alla caserma di viale Traiano e ha anche un fratello nella guardia di finanza. Sul posto anche diversi residenti e conoscenti della coppia, increduli per quello che è accaduto. Sulla vicenda indaga la Guardia di finanza con il supporto del Commissariato di Fiumicino.

Il cordoglio del Sindaco

“Sono profondamente rammaricato per quanto accaduto in un’abitazione in via Portico Placidiano a Fiumicino, nella quale un uomo della Guardia di Finanza, e sua moglie sono stati trovati senza vita. Le forze dell’ordine sono impegnate a ricostruire l’accaduto. Desidero esprimere a nome mio e dell’Amministrazione le condoglianze ai familiari e amici della coppia“, il cordoglio del sindaco di Fiumicino, Esterino Montino, pubblicato sulla sua pagina Facebook.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fiumicino