Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Covid-19, la zona rossa a Bella Farnia fa paura: scattano i tamponi sugli stranieri di Terracina

All'incontro in Prefettura la decisione di effettuare uno screening dei braccianti di Borgo Hermada

Terracina – La diffusione del Covid-19 soprattutto nella comunità indiana di Bella Farnia a Sabaudia mette paura. Troppi casi, il 20 per cento dei testati. Tanti da provocare il timore che i contagi estendano oltre i lavoratori stranieri residenti nella frazione di Sabaudia. E allora dopo aver disposto la zona rossa a Bella Farnia, all’incontro che si è tenuto ieri in Prefettura a Latina è stato stabilito anche di effettuare uno screening sugli stranieri che risiedono a Borgo Hermada, frazione di Terracina

L’attenzione resta alta e perciò l’Asl procederà a testare gli stranieri, nella maggior parte di casi braccianti indiani e bengalesi, che si trovano nella comunità di Terracina. Una indagine epidemiologica che prosegue per verificare “l’incidenza dei casi. E se dovessero aumentare – ha dichiarato ieri l’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato – si estenderà la zona rossa (leggi qui)”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Terracina
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Terracina