Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

“Basta buche ad Ardea”: i cittadini organizzano una protesta sotto casa del Sindaco

Il Sindaco di Ardea: "Sono disponibile ad incontrare i cittadini nella sede di Via Salvo d'Acquisto. La mia famiglia merita privacy e rispetto"

Più informazioni su

Ardea – “Basta buche ad Ardea”. E’ lo slogan della “protesta pacifica” organizzata direttamente sotto l’abitazione privata del sindaco da due cittadini di Ardea, che sui social non hanno esitato a pubblicare post per invitare la gente a partecipare alla manifestazione organizzata per il prossimo 16 maggio con tanto di numero civico e via.

I cittadini protesteranno per la precaria condizione in cui versano le strade di Ardea, in particolare, come si legge nella locandina, via Strampelli, Nuova Florida, Lungomare di Ardea e via Laurentina. Un gesto “estremo” quello di manifestare sotto la casa del primo cittadino, una protesta dettata dalla rabbia e dalla frustrazione degli abitanti del Comune.

La risposta del Sindaco non si è fatta attendere: in una nota Mario Savarese ha mostrato la sua apertura all’ascolto nei confronti dei cittadini, ma ha comunque ribadito il confine tra vita privata e politica: “Leggo su social, e ora perfino su altri media, di una protesta che un tale sta organizzando per manifestare presso la mia privata abitazione il suo malessere”.

“Sono più che disponibile a incontrare questo signore – spiega Savarese – e chiunque voglia accompagnarlo, per spiegare come e dove saranno spesi quest’anno oltre otto milioni di euro destinati al miglioramento della viabilità di tratti stradali di competenza comunale (leggi qui)”.

Il luogo deputato alla protesta, tuttavia, è quello istituzionale della sede in via Salvo D’Acquisto, dove ho il mio ufficio e dove lavoro. A meno che l’iniziativa non sia contro il sindaco e la sua amministrazione, ma verso il signor Mario Savarese; fosse questo il caso devo dire che la mia famiglia merita privacy e rispetto perché nulla ha a che vedere con la “pacifica” dimostrazione di questo signore e di chi maldestramente dovesse decidere di seguirlo”.

“Un incontro sarà utile – conclude il Sindaco – anche per chiarire che il sindaco non può intervenire nella manutenzione dei tratti stradali di competenza della Città metropolitana di Roma e di certo io non fornirò l’indirizzo della casa delle vacanze della sindaca di Roma Virginia Raggi per dirottare la ‘pacifica protesta’ sotto la sua abitazione, qui ad Ardea”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Ardea
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Ardea

Più informazioni su