Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

“Healiade”: da Ostia Antica a Fiumicino in bicicletta per combattere il cancro fotogallery

"Healiade", il ciclotour organizzato dalla Fondazione Heal per finanziare la ricerca sui tumori cerebrali in età pediatrica, si terrà sabato 12 giugno. Ecco come partecipare

Una “biciclettata” di solidarietà da Ostia Antica a Fiumicino, sullo sfondo di alcune fra le aree archeologiche più importanti d’Italia. Parliamo di “Healiade”, il ciclotour organizzato dalla Fondazione Heal (in collaborazione con il X Municipio di Roma, il Comune di Fiumicino e la Regione Lazio) con l’intento di finanziare la ricerca sui tumori cerebrali in età pediatrica e che si terrà sabato 12 giugno.

healiade ciclotour ostia antica fiumicino

L’iniziativa è stata presentata oggi, giovedì 10 giugno, nella suggestiva cornice del Parco archeologico di Ostia Antica, alla presenza del direttore Alessandro D’Alessio, del sindaco di Fiumicino Esterino Montino e del vicepresidente del Municipio X Alessandro Ieva. Ed è proprio da qui che partirà la “biciclettata”: dalle ore 10 di sabato, infatti, tutti i partecipanti potranno acquistare la propria pettorina – contribuendo così alla raccolta fondi – e unirsi alla “pedalata” di beneficienza.

Il percorso include il passaggio per il Ponte della Scafa, la visita alla Necropoli di Isola Sacra e, infine, l’arrivo ai Porti Imperiali di Claudio e Traiano, dove i ciclisti saranno accolti dal buffet organizzato dai ragazzi e dalle ragazze dell’Istituto superiore Paolo Baffi di Fiumicino.

Fra i testimonial dell’evento, personaggi e sportivi del calibro di Alessandro Roja, Giulio Goia, Max Tonetto, Simone Perrotta e Giancarlo Fisichella, che si uniranno al ciclotour.

“Per il Parco archeologico di Ostia Antica – ha raccontato il direttore Alessandro D’Alessio ai microfoni de ilfaroonline.itè motivo di orgoglio poter ospitare iniziative ed eventi di questo genere per il valore, la profondità e l’importanza che hanno. In più, sono situazioni che consentono di raccogliere i rappresentanti delle principali istituzioni dei territori in cui il Parco ricade, dal X Municipio di Roma al Comune di Fiumicino e alla Regione Lazio”.

“La nostra fondazione – ci spiega Serena Catallo, presidente della Fondazione Heal – si occupa di finanziare progetti di ricerca in campo neuro-oncologico pediatrico: parliamo di tumori del sistema nervoso centrale in età pediatrica. Ci occupiamo di questo da quando siamo nati e lo facciamo insieme all’Ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma e alla Fondazione Bambino Gesù”.

“L’iniziativa ‘Healiade’ – continua – è la seconda edizione di un format nato l’estate scorsa, ‘Ride4Hope’: si tratta di un tour in bicicletta che serve sia a sensibilizzare sulla malattia che a finanziare i nostri progetti. Come potete aiutarci? Acquistando sul nostro sito il pettorale per l’iniziativa, aperta e adatta a a tutti”.

“Questo cicloraduno – sottolinea a ilfaroonline.it Esterino Montino, sindaco di Fiumicino – è importantissimo e ha un doppio significato che ci chiama direttamente in causa: in primis perché parliamo di bambini che fanno riferimento ad un’importante struttura presente nel nostro comune, l’Ospedale pediatrico Bambino Gesù di Palidoro, e poi perché ha un percorso che ‘tocca’ in pieno il nostro territorio. Questa è la prima di una serie di iniziative con uno scopo fondamentale: aiutare la ricerca sul cancro al cervello”.

“La ricerca – aggiunge Alessandro Ieva, vicepresidente del Municipio X di Roma – è fondamentale per cercare di intervenire su malattie che, purtroppo, affliggono tutta la popolazione. Il X Municipio ha patrocinato questo evento perché crede in queste iniziative, e colgo l’occasione per ringraziare la Fondazione Heal per il suo lavoro di comunicazione e informazione sul tema del supporto alle famiglie colpite”.

Io ci sono e ci sarò sabato 12 giugno con gli amici della Fondazione Heal – ha fatto sapere Antonio Caliendo, candidato alle primarie del centrosinistra nel Municipio X (leggi qui) -. Nel corso della conferenza stampa di oggi sono emerse tematiche che mi stanno a cuore, come la ricerca scientifica e l’azione solidale che questa iniziativa offre a sostegno degli studi scientifici, attraverso il finanziamento di borse di ricerca e l’acquisto di importanti macchinari medicali”.

“La pianificazione delle tappe del ciclotour solidale per la ricerca sui tumori cerebrali in età pediatrica lascia un forte messaggio territoriale: ripartiamo insieme alle bellezze della nostra realtà con i suoi asset storici, archeologici, ambientali e sportivi. Una nuova pagina bianca è pronta per riscrivere il nostro territorio e resettare il passato“, ha concluso.

Il percorso completo

Il percorso sarà il seguente:

  • ore 10: appuntamento all’ingresso principale del Parco archeologico di Ostia Antica, in viale dei Romagnoli 717, Roma, con consegna pettorali per stilare elenco partecipanti, informazioni e misurazione temperatura;
  • ore 10.45: partenza e percorso interno con nostri volontari nei punti chiave dell’itinerario con arrivo al cancello in prossimità del Ponte della Scafa;
  • via della Scafa per poi svoltare a destra in via Del Rosso;
  • girare a sinistra in via Falzarego per poi svoltare alla prima strada a destra in via Dosso Alto; successivamente a sinistra in via Arsiero, destra in via Re di Puglia e proseguire fino a Cima di Cristallo girando a sinistra su tale strada;
  • girare a sinistra in via Del Piccolo dove si trova la Necropoli di Isola Sacra;
  • intorno alle ore 11.30: sosta con punto distribuzione acqua e passaggio interno alla Necropoli con breve visita guidata;
  • proseguire da via Pal Grande, diritto in via di Valle Sacra;
  • svoltare a sinistra in via Re di Puglia (Basilica Sant’Ippolito.Terme di Matidia);
  • proseguire dritto (Rotonda Madonnella);
  • continuare diritto su via della Scafa, al Ponte 2 Giugno svoltare a destra;
  • proseguire su via Portuense e, al primo attraversamento pedonale, immettersi nella pista ciclabile che fiancheggia il Comune;
  • proseguire sulla pista ciclabile da via della Stazione di Fiumicino a viale Aldo Moro sino alla grande rotonda (destra Todis) e proseguire sempre diritto per immettersi nel corridoio C5 (pista ciclabile);
  •  percorrere il corridoio C5 fino al primo incrocio;
  •  svoltare a destra nella pista ciclabile presente sul lato sinistro della carreggiata;
  •  arrivare alla rotonda di via Portuense e immettersi nella pista ciclabile girando a sinistra;
  •  proseguire sempre diritto su via Portuense sino all’ingresso dei Porti Imperiali, dove ci sarà un piccolo buffet intorno alle 12.30/13.

Come e chi può partecipare

Per iscriversi a “Healiade” e donare alla ricerca scientifica in campo neuro-oncologico pediatrico basta prenotare le pettorine sul sito (clicca qui). Le pettorine saranno consegnate la mattina dell’evento.

La partecipazione dei bambini dagli 0 ai 12 anni è gratuita, ma è necessaria la partecipazione di un genitore. Vi preghiamo di specificare nelle note di acquisto la presenza di uno o più bambini includendo tutti i dati anagrafici necessari all’iscrizione all’evento.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Ostia X Municipio
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Ostia X Municipio