Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Surfing Sports, la Lega Navale di Ostia sale su un podio tutto al femminile

Manuela Arcidiacono vince la gara negli Open leggeri. De Fazio: “Un sabato eccezionale, grazie a tutti”

Più informazioni su

Pescara – Il Surfing Sports Pescara dal 16 al 17 ottobre si sono trovati i giovani atleti della classe Windsurfer per i Campionati italiani juniores e youth. Due bellissimi giorni di vento e di trasferta per Lorenzo Luciani, Ilaria Marras, Sofia Anna Lombardi, Arianna Vittoria Di Legge accompagnati da Carola De Fazio. Ottimi i piazzamenti per le ragazze: Ilaria Marras II femminile e Arianna Di Legge III femminile.

“Un sabato da leoni ha caratterizzato quest’importante manifestazione sportiva nazionale dedicata alle categorie esordienti youth e juniores della Classe Windsurfer. – ha scritto Carola De Fazio sul sito ufficiale della Lega Navale Ostia – Complimenti alla splendida organizzazione da parte del Surfing Sports Pescara di Andrea Papa che da suo contributo alla Classe per la crescita di nuove leve. Sabato 20 nodi da nord e 2 metri d’onda, condizioni meteo molto impegnative, ha visto scendere in acqua solo gli under 19 con 3 prove, mentre domenica una brezza sempre da nord intorno ai 10/12 nodi ha permesso altre 3 prove con tutti i 25 ragazzi venuti da tutta Italia. Molto coraggiosi tutti i nostri atleti che nella giornata conclusiva si sono contraddistinti per tecnica, tenacia e consapevolezza, portando a casa due medaglie: Ilaria Marras chiude II e Arianna Vittoria Di Legge III. Ottime le prestazioni di tutti, qualcuno alla prima regata Windsurfer, con grande potenziale. Grazie anche al supporto di Luca Albucci.”

(foto@leganavaleostia.it)

E’ stata anche una Nazionale Open la trasferta di Pescara. Vincitore della categoria Open pesanti il campione del mondo Alessandro Torzoni, della Lega Navale Piombino, seguito da Nicola Spadea di Formia e Giuseppe Baronedel Circolo Canottieri Aniene, attuale campione europeo di categoria. Negli Open leggeri l’ha spuntata Marco Ferrera di Palermo seguito al secondo posto da Luca Frascari, presidente nazionale della classe windsurfer, e poi da Silvio Catalano di Marsala. Per la categoria femminile invece primo posto per Manuela Arcidiacono, seguita da Carola De Fazio, chiude la 26enne pescarese Eleonora Spina.

Sono stati due giorni intensi e piacevoli. Meraviglioso, ambiente ricco di condivisione e amicizia, e vedere ragazzini contendersi la boa con i più grandi ha fatto di queste giornate un momento importante per la classe Windsurfer, dove sta emergendo una categoria juniores piena di atleti di grandi potenziali.

Ottime anche le prestazioni degli atleti più piccoli under 14 tra i quali ha vinto una “figlia d’arte” ossia la 12enne romana Benedetta Barone giunta a Pescara con il padre campione europeo, il grande Peppe.

(fonte/foto@leganavaleostia.it)

Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport

 

Più informazioni su