Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Rissa tra baby gang, un 14enne di Ladispoli accoltella un 15enne di Fiumicino: denunciato

La denuncia è arrivata al termine delle indagini svolte dai Carabinieri che hanno anche identificato i presenti

Ladispoli – Le botte tra via Palermo e viale Italia, nel centro di Ladispoli, sabato 22 gennaio, tra due gruppi di giovanissimi (leggi qui) hanno fatto scattare le indagini dei Carabinieri che hanno denunciato un 14enne del posto  per lesioni personali aggravate, in quanto ritento l’autore del ferimento di un 15enne di Fiumicino.

Secondo la ricostruzione degli inquirenti ci sarebbe stato uno scontro alle 19 di sabato tra due gruppi di ragazzini. Una lite che sembrava terminata senza grandi conseguenze, se non fosse stato per il 14nne che ha deciso di tornare indietro e colpite il 15enne a un gluteo con un temperino, per poi scappare.

I carabinieri hanno svolto le indagini sull’accaduto e accertato che oltre al 15enne anche la sorellina di quest’ultimo era stata colpita con calci e pugni ed entrambi erano stati soccorsi e trasportati all’ospedale Bambin Gesù di Roma dove hanno ricevuto le cure del caso.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.

(Il Faro online)