Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Calcio Juniores, l’Ostiamare si ferma alla semifinale nazionale

Mister Colantoni: “Dispiaciuto, ma orgoglioso dei miei ragazzi”

Bitonto – Ostiamare 4-3. Si infrange a Bitonto il sogno scudetto. Una vittoria di misura per i padroni di casa, che riescono ad accedere alla finale del Campionato Nazionale Juniores.

Una partita incredibile che i ragazzi biancoviola avevano sempre rimesso in piedi con grande determinazione e qualità. È un vero peccato, per quello che hanno dimostrato tutta la stagione. Straordinari.

La cronaca della gara

Partita spettacolare al “Nicola Rossiello”. Il primo tempo è a tinte biancoviola ma termina in parità. 1-1 dato dal vantaggio dei pugliesi con una semi rovesciata di Bianco che trafigge Borrelli, e dal pareggio di D’Agostino, che appoggia in rete un assist di uno scatenato Di Vilio. Proprio il numero 7 lidense sfiora il sorpasso allo scadere della prima frazione, con Labarile che salva sulla linea a portiere battuto.

Il secondo tempo è ancora più intenso, davvero al cardiopalma, con il Bitonto andato in vantaggio di 2 reti con i gol di Stefanelli su rigore e Ferrante, e il pareggio Ostiamare nel giro di 2 minuti con De Marco su rigore e Ferraro. Verso la fine, è decisivo il neo entrato Spalierno, che su un lancio verso il portiere si procura e trasforma con freddezza un calcio di rigore. È poi solo l’arbitro a sancire la fine delle ostilità nei 90 minuti. Per l’Ostiamare tanto rammarico, dopo aver raggiunto la semifinale con un cammino meraviglioso.

Il post partita

 Mister Colantoni, con molta sensibilità ha commentato così la prova della sua squadra: “Sono semplicemente dispiaciuto per aver visto i ragazzi piangere a fine partita. Per me non c’è qualcosa di più devastante ma sono orgoglioso di tutti loro, per quello che abbiamo fatto di straordinario quest’anno”.

Visibilmente provati, ancora di più emotivamente, i ragazzi della Juniores lidense hanno dato sfogo al loro sentire subito dopo la fine della partita. Più tardi, sulla strada per Ostia hanno ritrovato il sorriso, stringendosi una volta ancora, e con il loro mister, perché quello che di grande hanno fatto non verrà dimenticato. (ostiamare.it))(foto@ostiamare.it)

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport