Seguici su

Cerca nel sito

De Rossi story, vandalizzato il murales. E spunta pure una scritta

Imbrattato con vernice spray il tormentone-murales dedicato a Daniele De Rossi. Intanto sotto casa di DDR16 appare uno striscione affettuoso

Ostia – E’ senza pace il murales che raffigura Daniele De Rossi in via delle Aleutine, la strada dove Capitan Futuro è nato e cresciuto. Ignoti nella notte hanno imbrattato il dipinto con vernice spray nera. Di segno opposto, invece, lo striscione apparso sul lungomare sotto casa di DDR16, un gesto d’affetto da parte dei tifosi romanisti.

Ostia

Realizzato e subito cancellato il 9 maggio scorso (qui puoi scoprire com’era), il murales che raffigura Daniele De Rossi su un muro all’angolo tra via delle Aleutine, dove è nato e cresciuto, e via delle Baleniere, era stato dipinto nuovamente due giorni dopo. Stanotte qualcuno si è divertito a imbrattarlo e a renderlo irriconoscibile con la vernice spray nera.

Un gesto brutale e incomprensibile se non sotto la luce del tifo più becero e offensivo contrario ai colori giallorossi. Se nella prima cancellazione c’era stato un errore dovuto all’età avanzata del “pulitore”, un uomo di 92 anni, in questo secondo caso si registra una pervicacia forte, tale da aver spinto a cancellare anche la scritta “Vanto di Ostia simbolo di Roma” sotto la figura.

Lo striscione in lungomare Caio Duilio

Lo striscione in lungomare Caio Duilio

Di tono nettamente opposto il piccolo striscione apparso su lungomare Caio Duilio, sotto casa dove la coppia Daniele De Rossi-Sarah Felberbaum e prole abitano quando si trovano a Ostia. “I figli di Roma non si abbandonano” scrive l’anonimo tifoso giallorosso che si firma con il nome del gruppo Facebook “ASR official” e l’hastag #iostoconddr16. Un gesto d’affetto che nella diatriba tra la società calcistica ed il Capitano, ritenuto non più idoneo a giocare, parteggia evidentemente con Daniele De Rossi.