Seguici su

Cerca nel sito

Atletica, Larissa Iapichino in finale agli Europei U20 nel lungo

Alle 11,18 di oggi in pedana per la finale di categoria. 6,50 al primo salto per l’azzurrina che prosegue il suo momento favorevole

Il Faro on line – Basta un salto a Larissa Iapichino per centrare la finale del lungo agli Europei under 20 di Boras.

L’azzurrina apre la giornata con 6,50 e oltrepassa la misura richiesta per la qualificazione diretta (6,35), con un vento alle spalle di +1.0. Questa tornerà in pedana per la finale alle 11.18.

Dopo la straordinaria serata di venerdì, con il doppio oro nei 100 metri per Lorenzo Paissan e Vittoria Fontana, comincia con il piede giusto un’altra giornata piena di finali per gli azzurri. Si migliora di oltre due metri nel giavellotto Jhonatan Maullu, 72,09 per diventare il terzo italiano alltime, non lontano dal record italiano di Gianluca Tamberi (72,76): finale anche per il sardo di origine brasiliana.

Avanza al turno decisivo di ieri pomeriggio pure Dalia Kaddari nei 200 metri, forte del quarto tempo assoluto con 23.64 (+0.6), mentre è eliminata Chiara Gherardi (24.15/+1.0). Può esultare per la finale conquistata anche Mattia Donola nei 200 con 21.24 (-2.0), a sua volta quarto tempo delle semifinali, e invece è una beffa per Lorenzo Ianes, primo degli esclusi con 21.38 (-0.3) a due centesimi dal pass.

Una staffetta su due passa il turno e si inserisce nella lotta per le medaglie: è la 4×400 maschile (Michele Bertoldo, Luca Pierani, Riccardo Filippini, Francesco Domenico Rossi) avanti con 3:11.49. Saranno tredici gli azzurrini impegnati in finale nel pomeriggio, mentre Dario Dester e Lorenzo Modugno completeranno il decathlon: va seguito con attenzione il primatista italiano Dester che dopo sette gare è quarto (5558 punti) non lontano dalla zona medaglie.

Foto : Colombo/Fidal