Seguici su

Cerca nel sito

Atletica Fiamme Gialle, presentata la squadra per il 2020 a Castel Porziano foto

Sfilano uno per uno i grandi campioni del I Nucleo. Di fronte ad un numeroso pubblico anche Filippo Tortu, Antonella Palmisano e il capitano Donato. Anche i giovani della Simoni alla cerimonia

Ostia – Alla vigilia del grande evento di “Atletica Insieme” che si è svolto domenica scorsa a Piazza Navona, un altro incontro tra campioni è andato di scena. Al Centro Sportivo della Guardia di Finanza si sono ritrovati i grandi atleti del I Nucleo e i giovani della squadra della Simoni. E’ annuale questa manifestazione che trova emozioni e presenze numerose di pubblico ogni anno.

E allora ecco la presentazione di fronte alle famiglie dei piccoli campioncini dell’atletica gialloverde e dei militari accorsi. Alla presenza del Comandante del Centro Sportivo, Gen. Aniello, del Comandante del Gruppo polisportivo, il Gen. Vincenzo Parrinello (presente anche nelle vesti di Presidente delle Fiamme Gialle Simoni), e del Capo di Stato Maggiore Col. Granata, è sfilata la squadra delle Fiamme Gialle per la stagione 2020.

Tra applausi e acclamazioni, con la guida di uno speaker di eccezione, Claudio Licciardello, campione europeo indoor nella storica staffetta maschile della 4×400 (edizione 2009), loro, i campioni. Atlete e atleti. Giovani e Senior. In divisa gialloverde e sotto il sole di Ostia. All’ombra della bandiera della Fiamme Gialle Simoni piantata nell’erba. Da Antonella Palmisano a Claudio Stecchi, da Davide Re a Carolina Visca. Batti mano e sorrisi. Sfilata tra tecnici e dirigenti militari e poi a sedere sugli spalti. Pieni zeppi di gente entusiasta. Anche lui, il primatista italiano dei 100 metri, settimo al mondo nella disciplina regina dell’atletica, Filippo Tortu.

Alessia Trost, Sonia Malavisi, Sydney Giampietro, Daisy Osakue, Massimo Stano, Giorgio Rubino, Marco De Luca. Medaglie mondiali ed europee, trofei. Olimpiadi. La storia dell’atletica italiana e mondiale a Castel Porziano. Anche il capitano. Il due volte campione europeo e bronzo a Londra 2012. Fabrizio Donato, come ha raccontato a Il Faro on line in esclusiva (leggi qui) sogna di andare alle Olimpiadi di Tokyo. E anche lui ha sfilato in mezzo ai colori gialloverdi. Applaudito da tutti. Con una presentazione di eccezione.

Anche i giovani campioncini della Simoni hanno ricevuto il loro riconoscimento. E’ stata una stagione storica quella che si è appena conclusa. E l’argento italiano conquistato nella categoria maschile dei cadetti ai recenti Campionati di Società Under 18 a Bergamo, non è la sola gioia sportiva del 2019. Cresce il settore giovanile gialloverde, insieme all’esempio dei grandi.

Si apre allora una nuova stagione dell’atletica delle Fiamme Gialle. Un anno importante. Per i senior l’appuntamento è quello a Cinque Cerchi, mentre per i giovani l’obiettivo è crescere ancora. E il sogno di tutti, prima o dopo, è il podio all’ombra della bandiera olimpica.

(Il Faro on line)