Seguici su

Cerca nel sito

Giochi Mondiali Militari, Alessandra Dubbini sfiora il podio nella classe 470 w

Ai piedi del podio la campionessa delle Fiamme Gialle di Gaeta. Nella vela l’Italia ai piedi del podio

Wuhan – Nella giornata di ieri si è conclusa l’ultima giornata di regate a Wuhan (Cina), città che ospita la settima edizione dei Giochi Mondiali Militari organizzati dal Comitato Internazionale dello Sport Militare (CISM).

Con particolare riguardo alla disciplina della vela, il Mondiale è stato caratterizzato da condizioni di vento estremamente leggero e imprevedibile. Presupposto che ha costretto gli atleti, soprattutto nelle prime giornate, a prolungate attese a terra.

Tra le acque del lago di Houguan, si sono svolte tre regate, dove l’atleta delle Fiamme Gialle della vela di Gaeta – Alessandra Dubbini, in coppia con Benedetta Di Salle (MM), in lotta fino all’ultimo per il bronzo, perde la terza posizione e chiude quarta a ridosso delle rivali slovene.

La gialloverde Alessandra Dubbini: “Peccato! Nonostante le prove non brillanti stavamo comunque mantenendo il podio, purtroppo le slovene, nell’ultima regata, hanno condotto un’ottima gara e l’hanno vinta, perciò siamo finite in quarta posizione per due soli punti”.

La vittoria va alla coppia polacca Ogar-Skrzypulec, seguite dalle francesi Lecointre-Retornaz e dalle slovene Mrak-Macarol.

(Il Faro on line)