Seguici su

Cerca nel sito

Coronavirus, in arrivo a Fiumicino dalla Cina un volo “sorvegliato speciale”

Predisposto dal Ministero della salute l'attivazione di un canale sanitario con controllo della temperatura attraverso scanner

Fiumicino – Ci sarà un mezzo della Croce Rossa con personale sanitario e una camera IsoArk per il contenimento del rischio infettivo ad attendere giovedì all’aeroporto di Fiumicino il volo della China Southern Airlines proveniente da Wuhan, la città cinese epicentro del focolaio di nuovo coronavirus. E’ quanto si legge in una comunicazione dell’Ufficio di sanità marittima, aerea e di frontiera (dipendente dal Ministero della Salute).

“Ai fini dello svolgimento della attività di vigilanza di competenza, connessa al focolaio di ‘Pneumonia cases of unknown aetiology – Wuhan, China – 2020’ – si legge nella comunicazione -, sul volo CZ 645, Wuhan-Fiumicino, del 23/01/2020, si richiede, cortesemente, di poter far accedere in pista il mezzo Cri con scorta da parte della Polizia-Polaria. Il mezzo della Cri Rsp verrà alle ore 5:10 circa, al varco 1 accompagnato dal nostro Personale e auto della Sanità Aerea”.

In particolare, l’Usmaf richiede “in maniera preventiva, l’intervento di un mezzo Cri Rsp (Reparto Sanità Pubblica)” con a bordo un medico o un infermiere e di un pulmino “ad alto biocontenimento isolato con camera a pressione negativa mod. Isoark 160-280 con sistema di filtrazione Fa300hs”. In pratica, un mezzo approntato con tecnologia mobile per il contenimento del rischio infettivo, in emergenza e in assistenza.

Inoltre, “a partire da giovedì 23 gennaio, data in cui è previsto il prossimo volo diretto dalla città di Wuhan all’aeroporto di Roma Fiumicino, il ministero ha predisposto l’attivazione di un canale sanitario con controllo della temperatura attraverso scanner“. Lo ricorda un comunicato del ministero della Salute.

Oltre ai controlli con scanner “è prevista anche la compilazione di una scheda che indichi destinazione e percorso dei passeggeri, una volta sbarcati. Sono previsti, infine, aggiornamenti costanti sulla sezione del portale www.salute.gov.it dedicata al coronavirus 2019-nCoV”.

(Il Faro online)