Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Malta World Cup, Lombardo scala il ranking mondiale con 3 ori

Medaglie per Magistris e Filippazzo, quinto Scarantino nell’evento della pesistica olimpica a Malta

La Valletta – 8 medaglie in poche ore per l’Italia dei Pesi, che con 4 atleti in gara alla Malta International Cup nella sola giornata odierna, conquista 3 medaglie d’oro, 3 d’argento e 2 di bronzo. Mirco Scarantino, Jennifer Lombardo, Lucrezia Magistris e Noemi Filippazzo sono stati seguiti come sempre dal DT Sebastiano Corbu, coadiuvato dai tecnici Domenico Marzullo e Pietro Roca.

Le tre medaglie d’oro sono state conquistate tutte da Jennifer Lombardo, siciliana classe ’91, nella categoria 55 kg. L’Azzurra entra in gara per ultima insieme alla connazionale Lucrezia Magistris, con 85 kg; la palermitana riesce a sollevare la misura mentre la pavese deve ritentare alla seconda prova, conquistando l’argento. La Lombardo invece può continuare il suo percorso indovinando la seconda alzata a 88 kg che le porterà l’oro. Errata invece la terza prova a 90 kg. Nello slancio, mentre la Magistris deve accontentarsi della sesta piazza con i 100 kg sollevati al secondo tentativo, Jennifer Lombardo entra in gara per ultima a 105 kg, ma deve affrontare i tentativi di scalata di Joanna Lochowska.

La polacca però dopo un’entrata a 104, fallisce i suoi due tentativi a 108 kg, spianando la strada all’italiana delle Fiamme Azzurre. La Lombardo infatti, già prima con i 105 kg, incrementa il vantaggio sollevando 110 in seconda prova. Peccato per il tentativo fallito per pochissimo a 112. Con 198 kg di totale dunque Jennifer Lombardo conquista un triplo oro, davanti alla polacca Lochowska e alla connazionale Lucrezia Magistris con 185.

Per l’Azzurra è un grandissimo risultato in prospettiva olimpica, perché migliora di 4 kg il suo miglior risultato internazionale, che la metteva 24esima nel ranking olimpico. Un ottimo risultato anche in prospettiva degli Europei che si terranno tra un mese a Mosca.

Nella 61 kg maschile Mirco Scarantino chiude al quinto posto con un totale di 268 kg. Per lui un quinto posto di strappo con 121 kg, quarto di slancio con 147 kg. Il siciliano delle Fiamme Oro migliora il suo ultimo risultato della Roma 2020 World Cup, mettendo in salvo un buon risultato in gara silver in vista Tokyo 2020. La gara è stata vinta dal bulgaro Stilyan Grozdev con 287 kg.

Sorprendente l’esordio in maglia Azzurra per Noemi Filippazzo. La siciliana  classe ’94 , impegnata nella categoria 64 kg, conquista l’argento di strappo alla World Cup di Malta con 91 kg, ad un solo kg dall’oro della finlandese Anni Vuohijoki. Nello slancio l’Azzurra conquista la medaglia di bronzo nonostante si sia fermata alla prima e unica prova valida a 105 kg; per lei anche un preziosissimo argento di totale con 196 kg. Oro per la finlandese Anni Vuohijoki con 208 kg (92 + 116).

(Il Faro on line)