Seguici su

Cerca nel sito

Le Rubriche di Il Faro Online - Papa & Vaticano

Papa Francesco scrive allo Spallanzani: “Grazie, la vostra generosità non ha limiti”

Il Pontefice: "Sono vicino a medici, infermieri, ausiliari e amministratori. Solo uniti possiamo farcela"

di FABIO BERETTA

Città del Vaticano – “Grazie per la vostra testimonianza. Vorrei che queste righe mi facciano presente tra voi per dire, anche io con voi, che ‘solo assieme possiamo farcela’“. Papa Francesco scrive a mano una lettera all’Ospedale Spallanzani di Roma, primo centro Covid d’Italia, per ringraziare “medici, gli infermieri, gli ausiliari e gli amministrativi. So che la loro generosità non ha limiti“.

Il messaggio, datato 15 aprile ma reso pubblico solo oggi sui canali social dell’Inmi Spallanzani, è indirizzato al direttore Francesco Vaia, in risposta a una lettera inviata dallo stesso Vaia al Pontefice nel quale chiedeva un videomessaggio per l’ospedale, ma il Pontefice ha optato per un biglietto.

“Il sostegno sincero, la reale volontà di vicinanza e le parole di rispetto e ammirazione per il nostro operato da parte del Santo Padre Francesco ci rendono orgogliosi e ci danno la giusta carica per continuare con ancora più coraggio e forza il nostro lavoro quotidiano”, il commento dell’Istituto Spallanzani.

In questi giorni di crisi sanitaria, Papa Francesco non ha mai smesso di far sentire la sua vicinanza a tutte le persone impegnate in prima linea nella lotta al Covid-19. Nella messa del Giovedì Santo (leggi qui) li aveva definiti “i santi della porta accanto”. Ogni mattina, nel presiedere la celebrazione eucaristica a Santa Marta, prega per le persone più vulnerabili e in difficoltà. E non si è limitato sono alle preghiere. Diverse le donazioni effettuate dalla Santa Sede: strumentazioni sanitarie (leggi qui), soldi (leggi qui). Recentemente ha anche istituito un fondo per i Paesi più poveri (leggi qui) e creato una task force per il post pandemia (leggi qui). Il tutto incoraggiando sempre ogni uomo, credente a lasciarsi contagiare solo dalla speranza (leggi qui).

(Il Faro online) – Foto © Vatican Media