Seguici su

Cerca nel sito

Ristorazione a Fiumicino, Confartigianato Litorale Nord: “Bisogna andare incontro agli imprenditori. Si alla riduzione delle tasse”

Il presidente Tony Guarino: "La salute e la sicurezza dei cittadini vanno tutelate, ma ciò non deve tramutarsi in una penalizzazione di alcune categorie rispetto ad altre"

Fiumicino – “La situazione in cui versa il settore della ristorazione a Fiumicino (leggi qui) si fa sempre più critica e noi di Confartigianato Litorale Nord ci schieriamo al fianco di tutti quei ristoratori in difficoltà, chiedendo al Sindaco di dare seguito alla mozione presentata dal capogruppo di Forza Italia, Alessio Coronas (leggi qui), in merito alla riduzione delle tasse per tutti coloro che, per via delle norme anti-Covid, non riescono a mantenere lo standard imprenditoriale che hanno sempre avuto”. Così, in una nota stampa, il presidente di Confartigianato Litorale Nord Tony Guarino.

“Questa non è una negligenza da parte degli imprenditori – spiega il Presidente – . Non sono investimenti sbagliati che attengono al mercato, non è una strategia commerciale che ha fallito.

Non si parla di dare aiuti a chi non ha saputo gestire la propria azienda, ma si tratta di andare incontro ad aziende, a persone che gestiscono attività completamente in salute, ma che non possono lavorare per le norme restrittive che sono state imposte”.

“Non vi è dubbio che la salute e la sicurezza dei cittadini vanno tutelate, – conclude Guarino – ma ciò non deve tramutarsi in una penalizzazione di alcune categorie rispetto ad altre che, invece, possono continuare a lavorare. Altrimenti, c’è il rischio che si venga a creare un’esplosione di conflitti sociali anche a livello cittadino”.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fiumicino